Lunedì 7 luglio Ginevra Di Marco a Vagliagli

L'edizione 2014 del Chianti Festival, che dopo l'anteprima dedicata al Bruscello Storico entra nel vivo con l’orchestra da camera Stazioni lunari. La frazione di Castelnuovo Berardenga sarà animata dal concerto "Canti Richiami d'amore", un excursus sotto le stelle tra la canzone d’autore e quella popolare


Dopo l’anteprima dedicata alla tradizione del Bruscello Storico e dell’ottava rima, l’edizione 2014 del Chianti Festival entra nel vivo con Ginevra Di Marco e l’orchestra da camera Stazioni lunari. L’appuntamento con l’artista fiorentina è in programma lunedì 7 luglio alle ore 21.30 a Vagliagli, frazione di Castelnuovo Berardenga che sarà animata dal concerto “Canti Richiami d’amore” e dal suggestivo excursus sotto le stelle tra la canzone d’autore e quella popolare.

La serata che aprirà la sedicesima edizione del Chianti Festival sarà divisa in due parti: nella prima, Ginevra di Marco, già voce dei gruppi P.G.R. (Per Grazia Ricevuta) e ancor prima dei CSI, presenterà il suo nuovo cd accompagnata da Francesco Magnelli, al pianoforte e magnellophoni, e Andrea Salvadori, alla chitarra classica, allo tzouras e all’elettronica, con la riproposizione di alcuni capolavori della canzone d’autore - “La sposa” di Giuni Russo, “Brace” dei C.S.I, “Montesole” dei P.G.R., “Sidun” di Fabrizio De Andrè, “L’Ombra della luce” di Franco Battiato, “Nuena nuena” di Enzo Avitabile - e di classici della tradizione popolare - i toscani “Storia del 107”, “Cinquecento catenelle d’oro” e “Tumbalalaika”, tradizionale yiddish. Nella seconda parte Ginevra Di Marco e i suoi musicisti interpreteranno brani che hanno resa nota al grande pubblico l’artista fiorentina, soprattutto nella sua carriera di solista, coinvolgendo il pubblico con brani quali “La leggera”, “Malarazza”, di Domenico Modugno, “Gracias a la Vida” di Violeta Parra e “Amandoti” dei CCCP.

I prossimi appuntamenti. Il Chianti Festival tornerà protagonista venerdì 11 luglio a Radda in Chianti con Mirco Mariottini e John Taylor, uno dei più celebri compositori jazz; lunedì 14 luglio a Castellina in Chianti con il gruppo Agricantus e la loro world ethnic-electronica “made in sud” e martedì 15 luglio a Gaiole in Chianti con il cantautore, poeta e attore livornese Bobo Rondelli.

Informazioni. Tutti gli spettacoli del Chianti Festival inizieranno alle ore 21.30. Il costo del biglietto è di 8 euro. Per informazioni sulla manifestazione, è possibile visitare il sitowww.chiantifestival.com, inviare un’e-mail all’indirizzo di posta elettronicainfo@chiantifestival.com oppure telefonare ai numeri 0577 351302 e 0577 355500. Il Chianti Festival è presente su Facebook e su Instagram seguendo #chiantifestival ed è organizzato dai comuni di Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti e Radda in Chianti, con il contributo di Regione Toscana, Provincia di Siena e ChiantiBanca. 

Redazione Nove da Firenze