​Limonaia di Villa Strozzi: tre serate di musica a ingresso libero

Da giovedì 17 luglio a sabato 19 tra jazz, rock-pop e dj


FIRENZE - Alla Limonaia di Villa Strozzi da giovedì 17 a sabato 19 luglio, tre serate in musica con il jazz dei Khifla Plus, il rock-pop dei Déjà Vu e la selezione musicale del dj Steve Villanucci (ingresso libero).

Si parte giovedì 17, alle 21.00, con le jazz night e il concerto dei Khifla Plus (Carlotta Vettori flauto-voce, Riccardo Galardini chitarra-voce, Ettore Bonafè percussioni-vibrafono). Il Khifla, nato nel 2001, propone un ventaglio di atmosfere sonore che toccano molti stili musicali del novecento. Musica jazz, brasiliana, pop, canti ebraici e brani originali convivono in modo armonioso, dinamico e creativo cercando di evidenziare le peculiarità timbriche degli strumenti e di esplorare strade imprevedibili tramite l’improvvisazione e l’interplay musicale, un’oscillazione continua fra musica scritta e musica improvvisata. Il Khifla diventa talvolta Khifla Plus, arricchito dalla presenza di Ettore Bonafè, che con le sue percussioni riesce a sottolineare le tante atmosfere proposte. I timbri delle tabla, vibraphono, tamburi, piatti, sonagli di ogni genere si uniscono alle melodie del flauto e agli intrecci della chitarra portando l’ascoltatore in un viaggio verso molteplici sapori e profumi musicali. Una parte del repertorio è dedicata ad alcuni aspetti del vocalismo e della teatralità femminili (B.Holiday, M. Dietrich, J. Joplin, O. Vanoni). Prossimi appuntamenti con le jazz night: giovedì 24 luglio, ore 21,00, si incontreranno le percussioni e i tamburi a cornice di Emanuele Lepera, il magico oud di Elias Nardi e la tromba di Franco Baggiani per un trio di confine dove si fondono jazz e musica ottomana e persiana. Ultimo appuntamento,il 31 luglio, ore 21.00, con il Trittico Trio (Arnolfo Borsacchi sax, Andrea Coppinisax, Giacomo Downie sax).

Il 18 luglio, alle 21, al via la mini-rassegna del venerdì dedicata alle tribute band (ingresso libero). Primo appuntamento con i Déjà Vu (Gianfranco Politi: chitarra, armonica e voce; GuidoCicione: chitarra; Matteo Pancrazi: chitarra; Serena Politi: cembalo, voce; Stefano Gori: basso), gruppo acustico nato nel 2009 che propone rock cover di fine anni ‘60-‘70, rivisitate in chiave acustica. Il loro repertorio è composto da brani di gruppi che hanno fatto la storia della musica rock-pop di quel periodo (Beatles, Rolling Stones, Led Zeppelin, Traffic, Jimi Hendrix, CrosbyStills Nash & Young, Canned Heat, Eric Clapton e tanti altri), classici dal groove indimenticabilereinterpretati in stile unplugged. Prossimi appuntamenti con le tribute band: 25 luglio ore 21,00, con la band fiorentina The Loners – Neil Young Tribute Band (Filippo Boccella Duclos – chitarra e voce, Stefano Lekai – chitarra e tastiera, Daniele Vassallo – basso e cori, Pietro Curci – batteria); 1° agosto, alle 21,30, Enzo e le sue EFFE (Filippo Tempestini Voce e chitarra acustica - FilippoBicchierai Tastiera - Fabrizio Lombardi Chitarra - elettrica - Fabio Del Secco Basso - Enzo Della Rossa Sassofono) con i grandi classici della musica italiana.

Sabato 19 luglio, a partire dalle 21.00, si balla fino a tarda notte con la selezione musicale a cura di DJ Steve Villanucci.

La programmazione della Limonaia di Villa Strozzi è a cura dell’associazione culturale Officine Creative e rientra nelle attività dell’Estate Fiorentina del Comune di Firenze.

Estate a Villa Strozzi: arte, musica, opera, teatro, lounge music

maggio-settembre 2014

Limonaia Villa Strozzi - Via Pisana 77, Firenze

Info: Federica Balosso cell. 338 4458473

officinecreativefi@gmail.com- www.officinecreative.fi.it

Redazione Nove da Firenze