Lapis Swarovski o carta pavone: omaggio ai cittini senesi per la lettera di Babbo Natale

panforte
una delle buche postali magiche

Iniziativa di QuaViO insiema a "Gazzetta di Siena" e alcuni esercizi commerciali. L'assessore Apolloni: "giusto mettere in primo piano i bambini".


SUCCEDE A SIENA — Le cassette postali magiche sono posizionate. Tutto è pronto. I bambini di Siena, i "cittini", possono sognare, scrivere e colorare. Poi, basterà imbucare ed aspettare. E' Natale anche nella città della Palio.Nonostante l'emergenza sanitaria: si, nonostante tutto.

L’iniziativa è stata lanciata da QuaViO (qualità della vita in oncologia) l'associazione di volontariato che si occupa dell'ultimo tratto della vita, in collaborazione con la "Gazzetta di Siena" e grazie al valido contributo della ludoteca “Cittinilandia”. Un premio alle lettere più belle. Non è tutto.

Un lapis Swarovski o carta pavone in omaggio a chi imbuca la propria letterina presso la legatoria in via di Citta 37.

Il commento dell'assessore del comune Francesca Appolloni (sanità, servizi sociali e politiche della casa): "il Natale è la festa della famiglia, è il momento in cui nasce un bambino intorno al quale si raggruppano tanti, tutti e di tutte le classi sociali. Ben venga questa iniziativa che mette in primo piano il ruolo dei bambini, li aiuta a coltivare la loro fantasia e i loro sogni che tanto saranno di aiuto quando saranno adulti. Tutto il mio apprezzamento va all'iniziativa di QuaViO da sempre abituata a dare valore alla vita e a tutti i coloro che, a vario titolo, vi hanno contribuito"

Le prime lettere sono già arrivate e il nostro “aiutante di babbo Natale” le sta conservando. Altre giungeranno.

Le 3 “opere d’arte più belle” riceveranno il mitico pacco delle sorprese di Snow il folletto scomparso a causa dell’incantesimo di uno stregone. I bimbi dovranno diventare speciali detective in miniatura per ritrovarlo e ricondurlo a casa. I pacchi sono offerti dalla ludoteca”Cittinilandia”. Per tutti la favola di Natale illustrata messa a disposizione da QuaViO (l’associazione di volontariato di Siena che si occupa di qualità della vita nell’ultimo tratto di essa) e firmata da Margherita Carignani con illustrazioni di Daniela Pedretti.

Poche e semplici regole. Insieme ai giocattoli desiderati, cari bimbi, inserite, nella lettera, un disegno o un pensiero positivo su questo tema: “prendiamoci cura l’uno dell’altro. Il vero dono è la presenza”. Fatevi aiutare da mamma e papà. Poi imbucate e attendete.

Tutte le lettere saranno successivamente pubblicate da “Gazzetta di Siena” attraverso la quale, il giorno 23 dicembre alle ore 18,30 in diretta streaming, potrete conoscere le lettere vincitrici.

Le buche magiche della posta vi aspettano, dunque, presso la gioielleria “Bianciardi & Francini” via Calzoleria 32, presso “CasaToscana -l’Enoteca di San Domenico” Via del Paradiso, 56, “Manufactus” via di Città 37, “Edicola Panti” Arco dei Pontani e presso pasticceria “Pierini”via Quinto Settano 5.

Giuseppe Saponaro