Rubrica — Spettacolo

“La stanza accanto”: concerto per un ospedale in Togo

Sabato sera 30 novembre, nella basilica di San Miniato al Monte


Musica e solidarietà protagoniste a San Miniato. La Basilica infatti sabato 30 novembre alle 21 ospiterà in concerto Paolo Cognetti al pianoforte e il Trio Nerò ovvero Marco Gallenga al violino, Cristina Pettitti alla viola e Alice Chiari al violoncello, evento promosso dall’associazione “La stanza accanto”, formata da genitori che hanno vissuto la perdita di un figlio e hanno deciso di unirsi per offrire sostegno a chi ha vissuto e vive la stessa condizione, in collaborazione con i monaci di San Miniato, con il patrocinio del comune di Firenze. 

La serata sarà l’occasione per presentare “Dettagli di bellezza”, il nuovo calendario dell'associazione, giunto alla sua dodicesima edizione e stavolta impreziosito dalle immagini del fotografo Marco Paoli che ritraggono dettagli, appunto, della Basilica di San Miniato. Il ricavato andrà a finanziare buoni spesa per famiglie bisognose e a sostenere il progetto “The precious Hands” per l’acquisto di un ecografo che darà la possibilità all’ospedale per bambini di Todome (Togo) di poter effettuare almeno un’ecografia durante la gravidanza per la diagnosi precoce di eventuali malformazioni e curare i bambini nel loro ambiente, vicini ai loro affetti. Ad illustrare le iniziative l'assessore al Welfare Andrea Vannucci, la presidente e la vicepresidente dell'associazione, Loredana Blasi e Anna Surchi, il medico cardiologo del Togo Edem Koffi.

‘La stanza accanto’ è una realtà straordinaria, persone che hanno vissuto un’esperienza estremamente dolorosa che si mettono al servizio della comunità e di chi si trova in una situazione simile. - ha detto Vannucci – Sono orgoglioso di poterla sostenere come amministrazione, è un bellissimo esempio di generosità verso gli altri che insegna come da una sofferenza privata sia possibile trovare la forza di dare supporto a chi ha bisogno di conforto, riuscendo a regalare loro bellissime ‘tracce di speranza’ come si legge nel calendario”.

“È con grande orgoglio e piacere che promuoviamo queste iniziative di solidarietà per aiutare chi è in difficoltà”, ha spiegato la presidente Blasi mentre la vicepresidente Surchi ha aggiunto che “quest’anno inoltre vogliamo finanziare l’acquisto di un ecografo per il progetto ‘The precious hands’ oltre a portare avanti l'iniziativa dei buoni spesa”. “Con il sostegno dell’associazione vogliamo riuscire a attrezzare la struttura ospedaliera di Todome per garantire almeno un’ecografia alle donne in gravidanza, sembra impossibile se lo confrontiamo con il sistema sanitario italiano ma è una difficoltà che affrontiamo tutti i giorni e che vogliamo poter arginare”, ha spiegato Edem Koffi.

Il programma della serata prevede brani di Vivaldi e Bach nonchè in prima assoluta un brano composto dal maestro Cognetti appositamente per l’associazione. Per informazioni cliccare su www.lastanzaaccanto.it oppure scrivere una mail all’indirizzo stanzaaccanto@gmail.com

Redazione Nove da Firenze