Rubrica — LifeStyle

La Rificolona di Montepiano gioca d'anticipo: sabato 24 agosto luci e carri

Quest'anno i rioni hanno deciso per un tuffo nel passato: Borgonuovo rappresenterà l’antica Grecia, La Storaia ha realizzato carro e costumi sugli Indiani d’America, Risubbiani porta in scena i Vichinghi e San Frediano farà rivivere l’antico Giappone


Evento storico, la Rificolona affonda le sue radici nella tradizione popolare fiorentina quando in occasione della Natività della Madonna contadini e montanari con i loro carri si muovevano verso le Chiese dei Contadi al lume di lanterne di varie forme.

Saranno i vichinghi, i samurai, gli Indiani e gli antichi greci i protagonisti dei carri 2019 della Rificolona di Montepiano. Fervono i preparativi infatti per la grande serata di sabato 24 agosto con una festa che come di consueto coinvolgerà tutto il paese e sarà la conclusione di un lavoro di mesi che i volontari come sempre hanno portato avanti con competenza e passione. Protagonisti indiscussi della festa, organizzata dalla Pro loco di Montepiano con il patrocinio del Comune di Vernio, sono i rioni: Borgonuovo, La Storaia, Risubbiani e San Frediano, che dopo essersi sfidati in gare di abilità e di prestanza fisica, si giocano il tutto per tutto con l’allestimento di un carro allegorico da far sfilare lungo la via principale del paese. Quest'anno i rioni hanno deciso per un tuffo nel passato, il leitmotiv sono infatti le Antiche Civiltà. Borgonuovo rappresenterà l’antica Grecia, La Storaia ha realizzato carro e costumi sugli Indiani d’America, Risubbiani porta in scena i Vichinghi e San Frediano farà rivivere l’antico Giappone. La sfilata sarà aperta dalla Large Street Band. Il sipario sulla Rificolona si apre alle 21.30 con la sfilata dei carri rionali, mentre alle 23 sarà il momento della premiazione del carro vincitore. A seguire i tradizionali fuochi d’artificio e tanta musica, fino alle 4 del mattino. Non mancheranno naturalmente i mercatini di oggettistica e le paninoteche. L’ingresso è libero. Per informazioni: 0574 959031 oppureinfo@prolocomontepiano.com.

Sempre a proposito di divertimento per i più piccoli e di rificolona, come da tradizione, a Firenze il Giardino dell’ArteCultura dedica spazi e attività per i più piccoli, confermando il parco fiorentino tra gli spazi più a misura di famiglia della città. Mercoledì 21 e 28 agosto e 4 settembre dalle 17.30 alle 19.30 torna “COLORI E RIFLESSI” con i laboratori creativi gratuiti per bambini dai 3 ai 9 anni a cura di Cristina Bica. Gli incontri, volti a valorizzare il senso civico del riciclo e del recupero degli oggetti nel segno della sostenibilità per un consumo più consapevole, mostreranno come restituire nuova vita agli oggetti in maniera divertente e creativa poiché "nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”.

Venerdì 6 settembre, largo allaRIFICOLONA AL GIARDINO!”
Si parte alle ore 16 con “ RIFICOLLIAMO” a cura di Colori e Riflessi, che proporrà un laboratorio di preparazione e decorazione delle rificolone che verranno, in seguito, illuminate. Il laboratorio sarà suddiviso in due turni: ore 16.00 /17.30; ore 18.00 / 19.30. È richiesto un contributo di 3 euro per i materiali che verranno forniti durante il laboratorio. Alle ore 19.30 si prosegue con la sfilata dei bambini e delle loro rificolone per i viali del Giardino. I posti sono limitati per cui è consigliata la prenotazione (con indicazione del turno prescelto):info.heyart@gmail.com - 3338622307.

Redazione Nove da Firenze