Joe Barone ai tifosi viola: "Stateci vicini"

Stasera la Fiorentina a Lecce si gioca una fetta importante di salvezza: non perdere vorrebbe dire mettere in cassaforte la permanenza in serie A. All'andata il grave infortunio di Ribery


Tra poco più di 4 ore, alle 21,45, la Fiorentina sarà impegnata a Lecce in una partita molto importante per la salvezza. I salentini infatti con 29 punti occupano la terzultima posizione, mentre la Fiorentina ha 36 punti. Non perdere a Lecce per i viola di Iachini significherebbe giocare con sufficiente tranquillità le restanti gare di campionato. 

Poco fa il direttore generale Joe Barone ha parlato ai microfoni di Radio Bruno: "Sappiamo che questa sera sarà una gara importante e siamo venuti a Lecce con la massima serenità. Il gruppo è compatto ed unito: sono convinto che daremo il massimo sul campo. All’andata perdemmo Ribery per un brutto fallo non sanzionato, oggi abbiamo ritrovato un grande professionista ed ovviamente un campione. Le critiche eccessive su Chiesa non sono state utili, il ragazzo ha solo voglia di fare bene ed è molto concentrato; l’abbraccio con mister e compagni dimostra solo compattezza. Vorrei chiedere ai tifosi di esserci vicini, uniti saremo più forti. Non smetterò mai di ringraziare i tifosi viola presenti anche qui in Puglia con il loro Club. In questo momento Commisso non può rientrare per ragioni governative ma è costantemente in contatto con noi ed informato su tutto”.

La sfida d'andata al Franchi fu vinta 1-0 dal Lecce. I viola sprecarono molte occasioni poi l'infortunio di Ribery a suggellare una giornata difficile. 

Redazione Nove da Firenze