Isola di Pianosa, controlli serrati della Guardia Costiera

Sanzionato con 333 euro di multa il conduttore di un'imbarcazione a vela, di bandiera estera, che navigava nell'area protetta


Continua la costante vigilanza della Guardia Costiera di Portoferraio nelle acque marine protette che circondano l’isola di Pianosa.

La motovedetta CP 2117, durante le attività di pattugliamento a tutela dell’ambiente marino delle isole di Pianosa e Montecristo, ha intercettato un’imbarcazione a vela, di bandiera estera, che navigava nell’area interdetta, in violazione del limite di interdizione di un miglio previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1996. I militari della Capitaneria elbana hanno elevato un verbale amministrativo ammontante a 333 euro al conduttore dell’unità, che veniva immediatamente invitato ad allontanarsi dalla zona sottoposta a tutela.

La Guardia Costiera di Portoferraio, sotto il coordinamento della Direzione marittima di Livorno, continuerà a garantire, facendo base sull’isola di Pianosa, un controllo attento per tutta la stagione estiva, per la salvaguardia e la protezione dell’ambiente marino, nel versante meridionale del compartimento marittimo elbano. 

Redazione Nove da Firenze