"Io rispetto il ciclista": cartelli posizionati agli ingressi di Dicomano

Il Comune ha aderito a campagna sensibilizzazione di Paola Gianotti, impegnata in un tour regionale in bicicletta, che domani fa tappa a Borgo San Lorenzo e Livorno


Arriva anche a Dicomano la ciclista, scrittrice, atleta e coach Paola Gianotti con la campagna di sensibilizzazione 'Io rispetto il ciclista', che pone l'attenzione sul rispetto della distanza di sicurezza di 1,5 metri tra ciclisti e auto in transito. Nel suo "Giro della Toscana" Paola Gianotti attraverserà in bici il territorio toscano toccando 32 comuni, dove saranno apposti cartelli di rispetto del ciclista. Tra quelli che hanno aderito alla campagna di sensibilizzazione, anche Dicomano. Gianotti, che farà tappa nel comune mugellano il 13 settembre, sarà accolta dal sindaco e insieme posizioneranno agli ingressi del paese il cartello "Attenzione strada frequentata da ciclisti" che segnala la distanza di sicurezza di 1,5 mt tra ciclisti e veicolo in fase di sorpasso.

Borgo San Lorenzo aderisce alla campagna “Io rispetto il ciclista” tramite l’apposizione della cartellonistica che chiede di mantenere la distanza di 1,5 m. quando si sorpassano i ciclisti. La campagna sarà inaugurata domenica 13 settembre dal passaggio dell’atleta Paola Gianotti nel corso del suo giro della Toscana. Nella presentazione dell'iniziativa di Gianotti si legge: “L’atleta eporediese che detiene 3 Guinness World Record tra cui l’essere la donna più veloce del mondo ad aver circumnavigato il globo in bici e che per il terzo anno consecutivo doveva anticipare di un giorno tutte le tappe del Giro d’Italia maschile per portare avanti la campagna sul rispetto del ciclista sulla strada, ha riformulato il suo giro pedalando nella sua regione per promuovere il territorio colpito dalla pandemia mondiale e portare avanti la campagna sulla sicurezza stradale. La campagna sulla sicurezza di Paola parte nel 2014 al suo rientro dal Giro del Mondo durante la quale è stata investita da una macchina in fase di sorpasso che le ha rotto la quinta vertebra cervicale, insieme a Marco Cavorso, padre di Tommy ucciso nel 2010 a 14 anni investito da una macchina e Maurizio Fondriest, campione mondiale di ciclismo”.

L’Assessore alla Mobilità e all’Ambiente di Borgo San Lorenzo ha ribadito che l’Amministrazione ha accolto da subito l'invito dall'associazione sostenendo la campagna io rispetto il ciclista portata avanti da Paola Giannotti con il suo giro della Toscana. Una campagna che vuole migliorare la sicurezza e la convivenza tra chi usa la strada. Un altro passo verso una città sostenibile.

Domani, sabato 12 settembre alle ore 16.00 presso l’Hotel Rex farà tappa a Livorno la ciclista Paola Giannotti, l’atleta piemontese (detentrice di 3 Guinness World Record, tra cui l'essere la donna più veloce al mondo ad aver circumnavigato il globo in bici) impegnata in una campagna di promozione per la sicurezza in bicicletta. La ciclista, che da domani 12 settembre al 17 settembre effettuerà un tour in Toscana, inviterà i Comuni ad apporre 150 cartelli ”salva ciclisti” che segnalano di prestare attenzione ai ciclisti su strada. Livorno ha aderito all’appello e posizionerà due cartelli nei pressi dell’Hotel Rex e al Cimitero di Antignano. Nel cartello si segnala a ciclisti e automobilisti di mantenere una distanza tra veicoli di 1,5 metri in fase di sorpasso.

Redazione Nove da Firenze