Incidente fra due bus: 14 feriti

Frontale nella notte in via Fortini, entrambi gli automobilisti avevano bevuto. Nessun ferito. Ritirata una patente, multe per oltre € 1.300 e un’auto posta sotto sequestro dalla Polizia Municipale con l’alcol test in piazza Puccini. La settimana prossima controlli a tappeto sulle soste non autorizzate a tutela dei disabili


FOTOGRAFIE — Intervento di quattro pattuglie della Polizia Municipale oggi pomeriggio per un incidente avvenuto tra due bus Ataf all'intersezione tra la via Fra' Bartolommeo e la via Leonardo da Vinci. Il sinistro, avvenuto per cause ancora al vaglio della polizia municipale, è avvenuto alle 16.40 fra il 17B e il 13. In seguito all’impatto semi-frontale 14 passeggeri sono rimasti feriti per fortuna in maniera non grave e sono stati trasportati nei vari ospedali fiorentini. Le strade sono rimaste chiuse per circa un’ora, con ripercussioni sul traffico. La polizia municipale sta ricostruendo la dinamica e sta ascoltando i testimoni.

Brutto incidente, per fortuna senza gravi conseguenze per le persone, la notte scorsa intorno all’1,30 in via Benedetto Fortini. Per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polizia Municipale intervenuta sul posto per i rilievi, una Mercedes e una Fiat si sono scontrate frontalmente. Fortunatamente nessuno dei conducenti si è fatto male ed hanno inizialmente provato a compilare un CID ma non si sono trovati d’accordo ed hanno richiesto l’intervento di una pattuglia della Municipale per procedere con i rilievi. Sul posto è stata inviata una pattuglia del distaccamento di Rifredi; una volta arrivati gli agenti si sono immediatamente resi conto che però entrambi i conducenti avevano bevuto e li hanno sottoposti alla prova preliminare alcolemica; lo strumento ha confermato infatti per entrambi una positività. I due conducenti sono stati quindi accompagnati al comando per la prova ufficiale con l’etilometro che ha confermato lo stato di ebbrezza a tutti e due. Per uno dei due, un 23enne, che aveva il tasso alcolemico più lieve, è scattata la sanzione amministrativa di 532 euro il taglio di 10 punti dalla patente nonché il ritiro della patente ai fini della sospensione il cui periodo sarà stabilito dal prefetto (da 3 a 6 mesi ). Per l’altro, un 27enne, che aveva tasso alcolemico più alto, è scattata la denuncia penale per guida in stato di ebbrezza (risultato 1,31 g/l) e quindi dovrà comparire davanti ad un giudice penale (oltretutto lui anche recidivo perché già in passato colto a guidare pur avendo bevuto). Inoltre non ha potuto mostrare la patente perché ha dichiarato di averla lasciata a casa; dovrà quindi portarla alla Municipale entro 5 giorni per procedere con il ritiro e l’invio in Prefettura.

Un totale di 1.381 euro di sanzioni, un’auto posta sotto sequestro, una patente ritirata e 10 punti decurtati. Questo il risultato del posto di controllo ai fini della sicurezza stradale effettuato ieri sera dal personale dell’ autoreparto della Polizia Municipale in Piazza Puccini dalle 22 alle 02,30. Gli agenti si sono posizionati in Piazza Puccini e hanno controllato i veicoli in transito provenienti sia dal lato Cascine sia dal lato via Baracca. Sono stati fermati 45 veicoli e tutti i conducenti sono stati sottoposti alla prova preliminare alcolemica. Tre conducenti sono risultati positivi alla prova preliminare alcolemica e pertanto sono stati sottoposti alla prova ufficiale con l’etilometro. 2 dei 3 sono comunque risultati sotto il minimo consentito per legge (inferiori a 0,5 g/l) e quindi, non trattandosi di neopatentati ( che hanno l’obbligo di mantenere lo zero) non hanno avuto alcuna sanzione. Per il terzo invece, visto che la prova ufficiale ha riscontrato un valore compreso tra lo 0,5 e lo 0,8 g/l, ha avuto una sanzione amministrativa di 532 euro, la decurtazione di 10 punti dalla patente di guida ed il ritiro della stessa. L’uomo, uno straniero residente da molti anni a Firenze, non essendo in grado di guidare, ha dovuto lasciare l’auto parcheggiata in piazza Puccini. Dai controlli poi è stato trovato non in regola è stato un fiorentino alla guida di un furgoncino di sua proprietà che è risultato avere l’assicurazione scaduta da oltre un mese. L’uomo ha dichiarato di non essersi ricordato della scadenza della polizza e quindi era convinto di essere in regola. E’ stato sanzionato con un verbale da 849 euro ed il veicolo è stato posto sotto sequestro.

Prosegue l’attenzione della Polizia Municipale sulla sicurezza stradale e la corretta osservanza delle norme del codice della strada a tutela degli utenti più deboli, in particolar modo i disabili che ad esempio hanno molta difficoltà ad attraversare la strada. Dopo i controlli dedicati ai ciclomotori e all’uso del cellulare alla guida, dal 7 al 12 Maggio gli agenti dell’Autoreparto effettueranno degli accertamenti a tappeto sulla regolarità dei veicoli in materia di sosta. In particolare, le verifiche saranno volte a salvaguardare le categorie più deboli, quali invalidi e pedoni, tramite i controlli delle soste riguardanti diverse tipologie. Fra queste gli spazi invalidi, per le quali è prevista una sanzione di 85 euro, oltre alla rimozione e alla decurtazione dei punti sulla patente; le soste sui marciapiedi, punite con un verbale da 85 euro e la rimozione; le soste sugli attraversamenti pedonali, anch’esse sanzionate con 85 euro di verbale e la rimozione; le soste in prossimità delle fermate degli autobus sanzionate con un verbale da 85 euro, la rimozione e la decurtazione di due punti dalla patente. Saranno oggetto di particolari controlli anche i veicoli in sosta irregolare sulla carreggiata che creano intralcio alla circolazione (verbale di 41 euro con rimozione) o in località vietata segnalata con pannello di divieto di sosta con rimozione 0-24 (verbale di 41 euro), in seconda fila (41 euro e rimozione) o sulle corsie per i mezzi pubblici (85 euro, rimozione e due punti di decurtazione sulla patente).

Redazione Nove da Firenze