In auto sul Ponte Vecchio, multa di 83 euro

Una 35enne straniera sorpresa dalla Municipale. Operazioni dei Vigili anche contro l'abusivismo commerciale, l'abbandono dei rifiuti e lo spaccio di droga con la cagnetta Piper protagonista


E’ passata sul Ponte Vecchio con la macchina a noleggio, ma è stata sorpresa dalla Municipale che l’ha fermata e multata. L'intervento è stato effettuato da una pattuglia di Porta Romana che si trovava lì per il controllo della zona. All’improvviso gli agenti hanno visto un’auto procedere sul Ponte da via Guicciardini e l’hanno fermata subito: alla guida una 35enne straniera che stava cercando il garage per parcheggiare ma, evidentemente, aveva sbagliato strada. La donna è stata sanzionata con un verbale da 83 euro per circolazione in area pedonale.

La stessa Polizia municipale continua la lotta all’abusivismo commerciale. Una pattuglia delle analisi e strategie composta da personale di nuova nomina si trovava nella zona di piazza della Libertà per alcuni controlli. Sul viale Lavagnini gli agenti hanno fermato un uomo che vendeva oggetti di varia natura come guanti, calzini, fazzoletti e accendini. Alla persona, uno straniero di circa 40 anni, sono stati confiscati 364 pezzi e dovrà pagare un verbale da 5.000 euro ai sensi della Legge Regionale sul Commercio. Altri 44 pezzi sono stati sequestrati in via Fra’ Bartolommeo ad una persona datasi alla fuga alla vista degli agenti, abbandonando la merce sul posto, così come altri 28 pezzi confiscati in via XX Settembre, anche in questo caso a persona che ha fatto perdere le proprie tracce all'inizio del controllo da parte degli agenti accertatori. In tutti e tre i casi i venditori erano appostati sulla soglia di punti di ristorazione e bar.

Altro fronte, l'abbandono di rifiuti. Hanno abbandonato a notte fonda dei grossi sacchi di plastica con scarti di lavorazione tessile pensando di farla franca, ma non hanno fatto i conti con una pattuglia della Municipale che li ha visti e denunciati: è successo in via Sestese dove una pattuglia in borghese del Reparto Rifredi era impegnata in un servizio mirato poiché nella zona sono stati riscontrati diversi casi di abbandono di rifiuti. Intorno alle 03:30 gli agenti hanno visto un furgone bianco in transito con a bordo tre persone e hanno deciso di seguirlo a debita distanza fino in via Gozzi, dove il veicolo si è fermato accanto ai cassonetti della nettezza urbana. Dal mezzo sono uscite due persone che hanno iniziato a gettare nel cassonetto alcuni grandi sacchi di plastica. La pattuglia ha raggiunto immediatamente il furgone bloccando i tre che, capita la situazione, stavano tentando la fuga. All’interno del mezzo sono stati rinvenuti circa 30 sacchi di plastica contenenti scarti di lavorazione tessile. I tre soggetti, tutti stranieri, sono stati denunciati in base al Testo Unico dell’Ambiente per trasporto e abbandono rifiuti in mancanza di iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali in concorso. Il veicolo con gli scarti tessili all’interno è stato sequestrato.

Prosegue pure l’attenzione della Municipale per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio Piper, il suo conduttore ed una pattuglia di Rifredi hanno effettuato alcuni controlli programmati nel Quartiere 5. La cagnetta della Municipale ha perlustrato piazza Leopoldo e il giardino di Villa Fabbricotti con esito negativo. Le pattuglie si sono poi spostate in via del Canale. Nei giardini, ben nascosti e interrati in vari punti dietro la siepe all’altezza dei giochi per i bambini, Piper ha fiutato due involucri di pellicola trasparente con all’interno 21,09 gr di hashish e altri due pacchetti contenenti tre involucri di marijuana, del peso di 39,60 gr. In totale più di mezzo etto di droga (60,69 gr.). La sostanza è stata sottoposta a sequestro.

Redazione Nove da Firenze