Rubrica — Motori

Il Motociclismo toscano al Teatro Goldoni

Cerimonia di premiazione di piloti, atleti e organizzatori che si sono distinti nelle varie categorie motociclistiche nel corso dell’anno


Livorno 31 ottobre 2018 – Saranno circa 250 i piloti che saliranno sul palco del Teatro Goldoni sabato 3 novembre in occasione della giornata di premiazione dei Campionati Regionali di Motociclismo. Atleti e piloti che si sono distinti nel corso dell’anno nelle varie specialità: trial, motocross, enduro, velocità, minimoto, pit bike, turismo, moto d'epoca; ma anche organizzatori che attraverso le società hanno promosso eventi nelle diverse categorie.

La manifestazione, organizzata dal Comitato Regionale Toscano, si svolge ogni anno a rotazione in tutte le province della regione; quest’anno è stata scelta Livorno che ha concesso il proprio patrocinio e la compartecipazione alla cerimonia.

Abbiamo concesso il nostro prestigioso teatro Goldoni quale sede della cerimonia di premiazione dei Campionati Toscani perché ci teniamo che la nostra città, nell’ottica della rotazione tra le varie province della regione, offra un luogo rappresentativo per una cerimonia importante del mondo motociclistico” . Lo dichiara l’assessore allo sport Andrea Morini.

Sabato 3 novembre la giornata sarà organizzata in due momenti distinti. La mattina (inizio ore 10) sarà riservata alle società sportive (moto club) che relazioneranno sull'annata appena conclusa. Saranno presenti il presidente della Federazione Motociclistica Italiana Giovanni Copioli, il consigliere federale Rocco Lopardo ed il presidente del Comitato Regionale Andrea Vignozzi. Dopo la pausa pranzo alle ore 15 si procederà alla cerimonia di premiazione che vedrà sfilare tutti i campioni delle varie discipline, le squadre dei moto club che hanno vinto i campionati a squadre e le eccellenze toscane. L'età degli atleti premiati spazia dalle piccole promesse che saranno i Valentino Rossi i Toni Cairoli o la Chiara Fontanesi del futuro, fino ai master che corrono da una vita e tengono alta l'immagine dello sport motoristico toscano.

A presenziare la manifestazione sono stai invitati il sindaco di Livorno Filippo Nogarin, l'assessore allo sport Andrea Morini, il delegato provinciale CONI Giovanni Giannone.

Redazione Nove da Firenze