Rubrica — Spettacolo

Il Maestro della chitarra acustica, Tommy Emmanuel, incanta l'Obihall

Fotogallery Alessandro Rella - PhotoPress.it

Sei corde per una serata dominata dalle emozioni, il chitarrista australiano riconquista Firenze.


Lunedì sera uno dei migliori chitarristi al mondo ha nuovamente incontrato il pubblico fiorentino e non solo con oltre due ore di spettacolo, dove tutto ruotava intorno alla musica, visto la totale assenza di scenografia.

L’apertura è stata affidata al pluripremiato (14 Country Grammy Awards), Jerry Douglas, che con la sua chitarra resofonica ha incantato il pubblico. Oltre 1500 album godono del suono del suo Dobro e vanta collaborazioni con artisti di fama mondiale come Paul Simon, James Taylor, Ray Charles, Elvis Costello e Garth Brooks.

Dopo la rappresentazione di Jerry Douglas, tecnica, emozione e impatto scenico fanno da cornice all’esibizione della leggenda del fingerstyle… Tommy Emmanuel da sfogo a tutta la sua energia coinvolgendo il pubblico dell’Obihall in sonorità che spaziano dal Blues al Country che, grazie all’inconfondibile tecnica e alla sua grande sensibilità, hanno dato vita a un concerto veramente unico e magico.

La soddisfazione del pubblico si misurava alla fine di ogni pezzo con scrosci di applausi e una Standing Ovation finale ha sicuramente convinto Tommy a tornare a Firenze qualora decidesse di fare un altro Tour.

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it