Rubrica — Spettacolo

Il duo Bosso-Mazzariello a Jazz & Wine in Montalcino

Venerdì 31 luglio a Castello Banfi prosegue la rassegna che nasce dalla collaborazione tra la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma, l’azienda vinicola e il Comune


Due musicisti per un incontro perfetto: sarà un concerto all'insegna della magia quello che domani, venerdì 31 luglio, propone Jazz & Wine in Montalcino, il festival che nasce dalla collaborazione tra la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma, l’azienda vinicola Banfi e il Comune di Montalcino.

Il suggestivo Castello Banfi sarà palcoscenico straordinario per “Tandem”, lo spettacolo che nasce dall'unione fra la tromba di FABRIZIO BOSSO nome di punta della scena musicale italiana, protagonista di importanti collaborazioni anche al di fuori dell’ambito jazzistico e il pianoforte di JULIAN OLIVER MAZZARIELLO, uno dei più talentuosi pianisti delle ultime generazioni. Un incontro tra due artisti che trascende le regole delle classiche collaborazioni: legati da una fraterna amicizia i due si approcciano alla musica in maniera totalmente libere dagli schemi, e diventano una sola voce. Quel che emerge nitidamente tra le note è un’intima complicità esecutiva, nonché un rodato interplay capace di sprigionare una notevole energia, tanto nei brani più carichi di brio e groove, quanto nelle ballad. Un’immersione magica, in una miscela di tensioni e distensioni, improvvisazioni magnifiche, lirismo ed energia pura, che catturerà l’ascoltatore avvolgendolo in un suono incantevole.

La rassegna proseguirà poi sabato 1 agosto quando, nell'incredibile scenario dell’Abbazia di Sant’Antimo, il trio italo-argentino, composto da PEPPE SERVILLO, JAVIER GIROTTO e NATALIO MANGALAVITE, presenta “PARIENTES” un viaggio nei ricordi, nelle persone, nell'immaginario di un popolo migrante che ha dato vita ad un’altra cultura e, nel contempo, ha preservato la propria portandovi nuova linfa. Uno spettacolo trascinante, fatto di intense musiche, di storie e di esperienze di vita, per una notte da non perdere, impreziosita da un palcoscenico allestito in un luogo unico ed irripetibile.

Gran finale all'insegna della voce domenica 2 agosto quando sul palco di Jazz & Wine, predisposto per l’occasione nella suggestiva Piazza del Popolo di Montalcino, arrivano le sonorità latine di ROSALIA DE SOUZA e del suo quintetto. Voce internazionale, la cantante brasiliana presenterà “Il Brasile che mi piace”, uno spettacolo in cui propone i brani che l’hanno resa apprezzatissima interprete nei suoi tre lustri di carriera.

La direzione artistica, come ormai da anni, è firmata da Paolo Rubei (Alexanderplatz di Roma) che, con passione e competenza, prosegue nel percorso musicale tracciato dal compianto padre Giampiero, ispiratore e ideatore di questo unico festival musicale.

Tutti gli spettacoli di Jazz & Wine in Montalcino avranno inizio alle ore 21.45. Informazioni e prenotazioni: 0577 840111 – 348 2302870 - marketing@banfi.it

Redazione Nove da Firenze