Rubrica — Editoria Toscana

Il disordine del mondo: piccolo atlante dei luoghi fuori posto

Presentazione del libro di Stefano Scanu, giovedì 3 maggio alle 18.00


Giovedì 3 maggio alle 18.00, presentazione del libro di Stefano Scanu Piccolo atlante dei luoghi fuori posto (Edizioni Ediciclo). Insieme all’autore, alla IBS+Libraccio (in Via de’ Cerretani 16r a Firenze, Tel. 055 287339) sarà presente Paolo Ciampi.

Un atlante impossibile: quello dei luoghi che cambiano, incerti e sfuggevoli. Che mutano con la marea, che hanno una doppia faccia, come le monete, che un giorno li vedi e quello dopo non ci sono più. Il mondo è pieno di luoghi incerti, suscettibili e variabili che non sempre si rivelano o a cui semplicemente non facciamo caso. Spazi che cambiano come cambia il vento, la stagione o il punto di vista di chi li osserva. Come Mont Saint-Michel, isola o penisola secondo il capriccio delle maree, la Rochdale One, enorme nave da crociera che all’improvviso è approdata ad Amsterdam ed è diventata prima un dormitorio studentesco e poi una casa di riposo, o la Royal Bank of Scotland nella città di Plokton, nel cuore delle Highlands, banca mobile che un giorno c’è e quello dopo è altrove, o ancora la colonia di fenicotteri della villa Invernizzi di Milano, lampi di rosa in mezzo alla metropoli… Sono luoghi che appaiono e scompaiono, impossibili da catturare, che raccontano con garbo il disordine del mondo

L’AUTORE

Stefano Scanu è nato a Roma il 14 gennaio 1975. Laureato in lettere, lavora come libraio responsabile varia ed eventi presso la libreria Ibs+Libraccio di via Nazionale a Roma da oltre dodici anni. Ha collaborato con Radio Deejay, RadioRai e la rivista Orlando. Negli ultimi anni ha pubblicato Come un albero in un’ampolla e Buio in sala. Guida breve ai cinema di Roma, entrambi editi da Giulio Perrone editore.

Redazione Nove da Firenze