Rubrica — Calcio Storico

Il Calcio Storico Fiorentino sbarca su Netflix

Dal 26 giugno la docuserie sugli sport più avvincenti, curiosi e tradizionali che hanno fatto la storia e la cultura di tanti paesi del mondo


Prodotta da Boardwalk Pictures e girata negli USA, in Congo, India, Indonesia, Kirghizistan, Filippine, Scozia e Italia, la serie svelerà al grande pubblico le emozioni della competizione, il duro lavoro della preparazione, gli stati d’animo che si mescolano alla bruciante passione degli atleti, pronti a combattere per la vittoria.

Per l’Italia sarà il Calcio storico Fiorentino a farla da padrone. Le riprese, svoltesi a Firenze e Prato nel giugno 2019 coprendo l’intera durata della manifestazione, hanno raccontato sfide, sogni e sacrifici delle squadre finaliste dello storico torneo di Piazza Santa Croce.

La produzione esecutiva italiana è stata affidata a Dado Production di Stefano Rossi e Lino Ruggiero (Parts Unknown di Anthony Bourdain, Bob+Giada in Italy con Bobby Flay e Giada de Laurentiis, Lankmark Live con Chad Smith e Andrea Bocelli) che in virtù della loro vocazione verso i media internazionali, e considerando la profonda conoscenza del Calcio Storico Fiorentino, hanno realizzato le riprese della serie, fornendo la troupe, la logistica con i permessi, coadiuvando il regista Austin Reza alle prese con i Calcianti, gli eroi del calcio storico, che stavolta saranno protagonisti non solo nell’arena vibrante di Santa Croce, ma anche fuori dal campo. Il tutto arricchito dalle testimonianze di chi negli anni è stato protagonista della rassegna, un focus sulle tradizioni popolari fiorentine e sul capoluogo toscano a cura del sindaco Dario Nardella, con l’eccezionale contributo dell’esperto di calcio storico Luciano Artusi.

pastedGraphic_2.png

Redazione Nove da Firenze