Guidano controsenso per aggirare la telecamera della ztl

I Vigili urbani stanno intensificando i controlli sui "furbetti" della zona a traffico limitato. Non dà la precedenza a un pedone, multa e 8 punti tagliati alla patente


Continua l’attenzione della Municipale per la sicurezza stradale. Una pattuglia dell’autoreparto ha effettuato alcuni controlli in via Silvio Pellico, nella zona di piazza d'Azeglio per contrastare il fenomeno della guida controsenso al fine di aggirare la telecamera della Ztl.

Gli agenti hanno fermato un’auto condotta da un 49enne residente a Firenze che circolava in senso opposto a quello consentito: per lui due verbali per circolazione in senso contrario e per circolazione in zona a traffico limitato senza autorizzazione (rispettivamente sanzioni da 167 euro con taglio di 4 punti patente e da 83 euro).

Poco dopo è stata fermata un’altra macchina, con alla guida un 33enne straniero. Per lui è scattato un verbale da 83 euro per transito senza permesso in ZTL ed uno da 158 euro perché la sua patente, rilasciata da uno stato non appartenete all’Unione europea, non era stata convertita nonostante fosse trascorso più di un anno dal giorno dell’acquisizione della residenza in Italia. La patente gli è stata ritirata.

Multa da 167 euro, con taglio 8 punti sulla patente, anche per un altro automobilista perché non aveva dato la precedenza ad un pedone che stava attraversando la strada sulle strisce. 

Redazione Nove da Firenze