Girava per Firenze con sette dosi di cocaina in tasca

La Polizia di Stato scopre nella sua abitazione una pistola non denunciata ed altri 40 grammi di droga


Nella tarda serata di ieri la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino albanese di 29 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, durante un controllo in via Faenza, è stato inizialmente sorpreso con in tasca 7 dosi preconfezionate di cocaina e 900 euro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente frutto dell’attività di spaccio.

Scattata la perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo nella zona di San Lorenzo, gli Agenti del Commissariato di P.S. “San Giovanni” hanno anche rinvenuto, dentro ad una felpa, una pistola semiautomatica non denunciata con relativo munizionamento ed altri 40 grammi di cocaina, quest’ultimi occultati insieme ad un bilancino di precisione dentro un contenitore di plastica (di quelli solitamente utilizzati dagli sportivi per assumere integratori alimentari).

Al momento sono in corso accertamenti sulla pistola rinvenuta nell’abitazione. La persona arrestata, ora a Sollicciano, dovrà rispondere anche della detenzione abusiva dell’arma e del munizionamento.

Redazione Nove da Firenze