"Giardino Maragliano-Spontini intitolato a Samb Modou e Diop Mor"

Palazzo Vecchio, la proposta di Bunde e Palagi (SPC)


"Nella settimana dell'anniversario di quel 13 dicembre 2011 in cui una mano fascista uccise Samb Modou e Diop Mor - sottolineano in Consiglio Comunale Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, consigliera e consigliere comunale Sinistra Progetto Comune - abbiamo chiesto conto alla Giunta della decisione, presa dall'Amministrazione il 9 maggio 2018, di denominare l'area verde tra via Maragliano e via Spontini alle due vittime. La vicenda nasce da una raccolta firme, promossa nel settembre 2017 dalla Rete Antifascista San Jacopino - Puccini - Porta al Prato, accolta dal governo locale ma rimasta inapplicata. Ci è stato risposto che si sta aspettando una risposta dalla Prefettura di Firenze, per la deroga rispetto ai dieci anni che dovrebbero trascorrere dalla morte della persona a cui si andrebbe a intitolare un luogo, ma che ci sarebbe la disponibilità a sollecitare una soluzione della situazione. Come Sinistra Progetto Comune chiediamo che ciò avvenga, auspicando un dialogo con la cittadinanza attiva e le associazioni, in modo da dare forza a un'esigenza diffusa. Le istituzioni devono concretamente sostenere chi a proprie spese e con il proprio tempo si dedica a testimoniare l'antifascismo e antirazzismo diffuso della nostra città. È una battaglia politica da portare avanti, non solo in questa settimana di anniversario degli omicidi". 

Redazione Nove da Firenze