Giani: “Risorse per borghi, strade provinciali e comunali, volano per economia e lavoro”

Sul Recovery Fund le critiche di Forza Italia


“Solleciterò il Governo ad utilizzare le risorse del Recovery Fund per le strade provinciali, i borghi, le strade comunali della Toscana. Così Eugenio Giani candidato della coalizione di centro sinistra alla presidenza della Regione sulla possibilità di utilizzare le risorse del Recovery fund per lo sviluppo, il recupero, la manutenzione del sistema infrastrutturale della nostra Regione. “Penso – spiega Giani- alla grande opportunità in un territorio vasto come la Toscana di mettere in sicurezza tanti collegamenti e di accelerare su tante opere e strade che in parte sono già finanziate come ad esempio il Cipressino, la Cassia. Tutte infrastrutture secondarie che però sono fondamentali e che nelle linee guida del Recovery Fund sono ritenute finanziabili”. Giani sottolinea come fra i pilastri del suo programma ci sia proprio quello di colmare i gap infrastrutturali e non solo. “Far ripartire- sottolinea Giani- i cantieri, accelerare sulle opere sarà anche un volano per l'economia e per il lavoro. Il fatto che le risorse del Recovery Fund possano essere destinate anche a piccoli borghi e ai collegamenti minori è un sollievo e una spinta concreta che valorizzerà la Toscana garantendone un futuro migliore preservandone tutta la sua bellezza e fascino”.

“Dopo aver annunciato a Scarlino che avrebbe realizzato gli inceneritori con le ruspe. Dopo essersi arrampicato fino a Carrara per dirsi contrario al Piano Cave che ha votato e concorso a realizzare con Rossi. Dopo essersi detto su e giù per isole e monti contrario alla chiusura dei piccoli ospedali operata da Rossi. Ebbene, oggi Giani annuncia che un suo eventuale mandato da governatore della Toscana si svolgerà in continuità con le politiche portate avanti finora da Pd e Iv. Toscani, se volete più burocrazia, meno sanità, più tasse, meno trasporti, nessun sistema di gestione di rifiuti, aiuti zero a industria, commercio, impresa, turismo... se volete questa Toscana qui al collasso votate lui. Se volete fare il vostro interesse votate invece Forza Italia e il centrodestra al governo della Toscana. Noi rispetto a quanto rovinato fin qui da Enrico Rossi faremo l’opposto, e voi sarete al sicuro in una Toscana prosperosa, sana, di nuovo ‘felix’ come un tempo”. Lo affermano i vertici regionali di Forza Italia con il Commissario regionale senatore Massimo Mallegni e il Capogruppo in Consiglio regionale Maurizio Marchetti in merito agli annunci programmatici del candidato Pd Eugenio Giani. E Mallegni chiosa: “Dopo questa dichiarazione, confermo a Giani l’assessorato alle tradizioni popolari nella nostra giunta di Forza Italia e centrodestra. Di più non può”.

Redazione Nove da Firenze