Furto di Slot: spartito il bottino le abbandonano nel prato

Furto in un bar: la polizia sorprende i ladri a spartirsi il bottino


Furto in un bar: la polizia sorprende i ladri a spartirsi il bottino. Avevano razziato le slot-machine una macchina cambia soldi.

Domenica notte la polizia ha arrestato un cittadino rumeno di 35 anni sorpreso con altri due complici - al momento rimasti ignoti - a spartirsi il bottino di un colpo consumato intorno alle 5.00 in un bar in via della Cupola.

Poco prima dell’alba, secondo quanto riferito agli agenti da un residente della zona, i tre malviventi avrebbero infranto la vetrina del locale caricando a bordo di un furgone bianco - poi risultato rubato - due slot-machine ed una macchinetta cambia soldi.

Le volanti hanno effettuato subito ricerche in zona trovando, in poco tempo, il furgone parcheggiato nei pressi di via Michelacci e, non molto distante, i responsabili del furto alle prese con la refurtiva.

Alla vista dei poliziotti i tre si sono dati alla fuga: due sono riusciti a far perdere le proprie tracce scappando peri i campi circostanti, mentre il 35enne rumeno, con in mano un sacco pieno di monete per oltre 200 euro, si è ritrovato circondato in via Pistoiese finendo così in manette con l’accusa di furto aggravato in concorso e ricettazione.

Redazione Nove da Firenze