Forza Italia perde tre deputati che passano alla Lega

La replica della parlamentare Erica Mazzetti


"In qualità di eletti su collegi uninominali con i voti di tutto il centrodestra tuttavia viviamo con disagio le sempre più ampie aperture al governo e gli ammiccamenti con il Partito democratico" annuncia l'On. Maurizio Carrara, eletto nel collegio uninominale Toscana 6 - Pistoia.

"Spiace sempre quando un collega lascia la grande comunità di Forza Italia anche se da pochi anni lui ne faceva parte, non mi meraviglio assolutamente della scelta dell'On. Maurizio Carrara. Mesi fa già voleva andare con il movimento dell'On. Calenda ed adesso invece sceglie la Lega del Sen. Salvini. Resto sdegnata comunque dalla totale assenza di riconoscenza verso il Presidente Silvio Berlusconi, che ha dato all'imprenditore toscano l'opportunità di entrare in Parlamento senza avere mai militato" dichiara l'On. Erica Mazzetti, parlamentare di Forza Italia "Credo che per stare in un partito come Forza Italia, serva un legame costante ed indistruttibile con la nostra base, garantito da una militanza che rinnova il valore e l'importanza delle nostre idee e della nostra storia tutti i giorni "senza se e senza ma.". Quando un collega come Carrara ed altri alla "prima ventata" si spostano altrove dimostrano solo di non avere i piedi ben saldi a terra con Forza Italia e di non saper convivere con il mondo partitico. Di una cosa sono poi ormai certa, è veramente giunto il momento di attuare una urgente Riforma che introduca il vincolo di mandato per i Parlamentari. Non si possono continuare a vedere certe scene, ne va dell'immagine della politica Italiana".

Redazione Nove da Firenze