Firenze: patto per la natalità con bollino rosa

foto Agenzia Dire

Il sindaco Nardella propone un'intesa tra Comune e imprese per aiutare le donne lavoratrici: chi aderirà potrà fregiarsi dello speciale riconoscimento


(DIRE) Firenze, 4 lug. - Un patto per la natalità tra il Comune di Firenze e le imprese, con tanto di bollino rosa. E' l'idea lanciata dal sindaco Dario Nardella a margine della presentazione della seconda edizione del festival "L'eredità delle donne", curato da Serena Dandini. "Alle imprese - spiega - lanceremo una sfida: firmare con noi un accordo che dimostri la massima attenzione verso le donne lavoratrici". E alle aziende che sigleranno l'intesa "concederemo una sorta di bollino rosa, grazie al quale l'opinione pubblica potrà capire e distinguere le ditte che aiutano le donne a conciliare il lavoro con la maternita'".

Sempre sul fronte della natalità, il primo cittadino ribadisce quelli che saranno i pilastri dell'azione amministrativa impressa da Palazzo Vecchio: "Nel prossimo bilancio inseriremo le misure di sostegno alla famiglia e alle donne in particolare. Realizzeremo tre nuovi asili nido, per arrivare all'azzeramento delle liste di attesa. Inoltre partiremo con il contributo di 2.000 euro per ogni nato e introdurremo il servizio dello scuolabus gratuito. A Firenze siamo impegnati da tempo" sul tema, "ma ora premeremo sull'acceleratore".
Se in Italia "abbiamo il record negativo di natalita'", aggiunge allargando il ragionamento, "dobbiamo aiutare le donne, non colpevolizzarle. Questo significa creare un contesto normativo favorevole alla donne", che tenga insieme "lavoro, imprese, scuola e servizi all'infanzia. Perche' le donne devono poter conciliare il lavoro alla la famiglia e alle proprie esigenze personali".

Redazione Nove da Firenze