Firenze, dopo Fischer e Abramovic sale sulla Loggia dei Lanzi

Daspo urbano per l'artista che aveva colpito Marina Abramovic, imbrattato un'opera di Urs Fischer: ecco cosa ha fatto oggi


I Vigili del Fuoco del Comando di Firenze sono intervenuti in Piazza della Signoria per un soccorso a persona. Un uomo, è salito in piedi sulla balaustra della Loggia dei Lanzi.

Le squadre intervenute con 3 mezzi, hanno immediatamente gonfiato il telo da salto posizionandolo sotto l'uomo.  Sul posto anche la Polizia Municipale e la Polizia di Stato.

È l'artista ceco PISVEJC Vaclav, cl.'67, l'uomo che stamattina intorno alle 11.20 si è arrampicato sul parapetto della terrazza degli Uffizi sopra la Loggia dei Lanzi, abbracciando una scultura di Antony Gormley. Durante questa fase, richiedeva, per scendere dalla balaustra, di parlare con il Direttore degli Uffizi che giungeva qualche minuto dopo. Dopo il colloquio avuto con il Comandante della Stazione CC Uffizi ed il direttore Schmidt, i militari riuscivano ad avvicinarsi al soggetto e, con la scusa di fargli leggere un documento che gli porgeva il Comandante della Stazione "il soggetto, temendo di essere arrestato, voleva assicurazione che ciò non accadesse e per questo il Comandante ha detto di avergli messo per iscritto su un finto verbale che non l'avrebbe arrestato" quest'ultimo unitamente ad un altro militare è riuscito ad afferrarlo togliendolo di peso dalla pericolosa posizione per essere poi accompagnato alla Stazione CC Uffizi dove incontrava privatamente il dott. Schmidt, che gli prometteva di visitare la sua collezione di opere in via de' Ginori.
Al termine degli accertamenti, l'uomo spontaneamente si faceva accompagnare in ospedale a Santa Maria Nuova per accertamenti. Il medesimo, dichiarandosi artista: l'11.01.2018 imbrattava una scultura di Fischer collocata temporaneamente in Piazza della Signoria; il 13.06.2018 a Palazzo Strozzi si arrampicava su opere d'arte ivi esposte esibendo a due metri d'altezza un quadro di sua realizzazione; il 23.09.2018, presso Palazzo Strozzi, colpiva con un quadro di sua realizzazione l'artista Marina Abramovic che stava presentando la sua mostra alla stampa.

Per i fatti indicati veniva sottoposto dalla Questura di Firenze a Daspo urbano (ex art.10 dl n. 14 del 20 febbraio 2017), scadente il 15.01.2020, inibendogli l'accesso alla zona di Palazzo Strozzi e vie limitrofe. La scultura della Loggia dei Lanzi non ha riportato alcun danno. L'uomo è stato denunciato per procurato allarme.

Redazione Nove da Firenze