Rubrica — Spettacolo

Firenze: "Arsenico e vecchi merletti" alla Pergola

Geppy Gleijeses dirige Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini


Al Teatro della Pergola, da martedì 11 a domenica 16 febbraio, Geppy Gleijeses dirige Arsenico e vecchi merletti di Joseph Kesserling con due monumenti del teatro italiano, Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini. Gleijeses si ispira liberamente alla regia di Mario Monicelli, del quale ricorre quest’anno il decimo anniversario della scomparsa.

«È un carnevale di paradossi – affermano Guarnieri e Lazzarini – una sfilata di tipi umani grotteschi, a cominciare dalle nostre zie Brewster, apparentemente due care vecchiette. Uno dei capolavori della comicità teatrale e cinematografica, definita dal “New York Times” una commedia “così divertente che nessuno la dimenticherà mai”».

Il titolo è universalmente noto soprattutto grazie al film di Frank Capra, interpretato da Cary Grant, adattamento, a sua volta, del grande successo teatrale di Broadway.

La vicenda ha come protagonista Mortimer Brewster (Paolo Romano), un severo critico teatrale che deve vedersela con la sua famiglia di pazzi assassini, a cominciare dalle due amabili, anziane zie zitelle. In scena ci sono anche Maria Alberta Navello, Mimmo Mignemi, Luigi Tabita, Tarcisio Branca, Bruno Crucitti, Francesco Guzzo, Daniele Biagini, Lorenzo Venturini.

La produzione è di Gitiesse Artisti Riuniti diretta da Geppy Gleijeses.

11 – 16 febbraio

(ore 20:45, domenica 15:45)

Gitiesse Artisti Riuniti diretta da Geppy Gleijeses

Anna Maria Guarnieri, Giulia Lazzarini

ARSENICO E VECCHI MERLETTI

di Joseph Kesserling

traduzione Masolino D’Amico

con Maria Alberta Navello, Mimmo Mignemi, Paolo Romano, Luigi Tabita

e con Tarcisio Branca, Bruno Crucitti, Francesco Guzzo, Daniele Biagini, Lorenzo Venturini

scene Franco Velchi

costumi Chiara Donato

musiche Matteo D’Amico

artigiano della luce Luigi Ascione

regia Geppy Gleijeses

liberamente ispirata alla regia di Mario Monicelli

Durata: 2 e 10’, atto unico.

Redazione Nove da Firenze