Expo Motori 2019

A Pontedera tante novità


La prima giornata della 14° edizione di Expo Motori, la settima a Pontedera, si chiude con la massima soddisfazione degli organizzatori, che pur forti delle 13 edizioni precedenti, restano sbigottiti dalla continua fila alle casse per acquistare il biglietto, al momento si registrano ben 5.500 presenze all'interno dell'area fieristica, dato che è destinato a salire visto che anche nel “dopo cena” Expo Motori ha ancora tanto da offrire, con musica dal vivo e ancora spettacoli.

La novità proposta dagli organizzatori, che al momento ha sta riscuotendo il maggior numero di consensi è senza dubbio “il cerchio della morte”; un'attrazione riproposta dopo anni di assenza dal mondo degli spettacoli circensi italiani, ma sempre in grado di dare scariche di adrenalina agli spettatori.

Anche se presente gli anni passati, Didi Bizzarro, ha sempre tante proposte per il pubblico che riempie gli spalti della fiera. Non da meno Nicola l'impennatore che si divide tra stunt men con le proprie vespette, e comico molto apprezzato. Altra novità il circus trial tour che propone freestyle con le moto ovviamente da trial.

Altro Freestyle apprezzatissimo da sempre è quello del Team Daboot forte anche, oltre agli spettacoli, per avere inventato la Mototerapia.

Gli spettacoli continuano anche a sera inoltrata sia sulle piste che nel reparto ristorazione dove un palco riceve gruppi dal vivo

Redazione Nove da Firenze