Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Napoli 2 - 1. Una vittoria, pensando alla salvezza ....

L'Empoli ha prevalso sul Napoli, la seconda squadra nella classifica della serie A e questo per l'Empoli vuol dire tanto morale oltre che tre punti d'oro per la corsa salvezza.


 La prestazione dei giocatori dell'Empoli segue quella della trasferta in casa Juventus, nonostante la vittoria dei bianconeri, ma dove emerge una prova convincente di gruppo, giocando in modo intenso e con molta applicazione. Il Napoli, già in avvio di gara, mostra un ritmo blando;  forse non si aspettava un Empoli così deciso, che lotta su ogni palla. Ma, forse un motivo c'è: l'Empoli deve provare a rimanere in serie A e questo giustifica anche il fatto che la squadra toscana ha avuto anche un atteggiamento cauto tanto che il Napoli ha trovato spazi solo per conclusione dalla distanza, con Zielinski e Younes. Poi al 28' arriva il gol di Farias, l'uomo dinamico per eccellenza alla ricerca di spazi che,entrando in area da sinistra, prova il tiro,tanto che il suo destro sbatte contro il corpo di Zielinski che devia la palla in rete alle spalle di Meret.Il Napoli reagisce ma non incide più di tanto ed intanto il baricentro dell'Empoli sale e dopo 10 minuti l'Empoli è vicina al raddoppio con il folletto Farias che crossa basso sul secondo palo consentendo a Caputo di arrivarci, ma ci arriva anche Meret che esce e fa scudo con il corpo. Nel frattempo l'Empoli perde Krunic ed il Napoli riesce a pareggiare con Zielinski che fa partire un gran destro da almeno 25 metri, imprendibile per Provedel.

Risultato finale primo tempo: Empoli 1 - Napoli 1 .

In avvio di ripresa l'Empoli riprende da dove aveva lasciato ed il Napoli, nel reparto difensivo mette in mostra una certa svogliatezza eccetto Meret che riesce a sventare un paio di situazioni pericolose su Farias e Caputo. Ma il gol era nell'aria tanto che all'8' arriva il gol dell'Empoli su calcio d'angolo che Bennacer batte tagliato sul primo palo, dove Di Lorenzo salta su tutti indisturbato. A questo punto Ancellotti prova a mescolare le carte, nel senso che passa al 4-4-2 con Mertens seconda punta e Fabain Ruiz in regia.Poi nel finale inserisce anche Verdi. Ma tutto questo non serve perchè il Napoli appare confusionario nello stesso modo in cui l'Empoli riesce a difendere bene una vittoria che rappresenta molto per la causa salvezza

Risultato finale. Empoli 2 - Napoli 1.

Empoli (3-5-2): Provedel; Maietta, Silvestre, Veseli; Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Krunic(40′ Brighi), Pajac (45’+2’st Antonelli); Farias, Caputo. A disposizione: Perucchini, Saro, Pasqual, Capezzi, Oberlin, Ricci, Nikolaou, Belardinelli. Allenatore: Andreazzoli.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit (31’st Verdi), Luperto, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Allan, Younes(12’st Fabian Ruiz); Ounas(12’st Mertens), Milik. A disposizione: Karnezis, D’Andrea, Hysaj, Maksimovic, Zedadka. Allenatore: Ancelotti.

Reti: 28’pt Farias (E), 44’pt Zielinski (N), 8’st Di Lorenzo (E)

Ammoniti: Traore, Pajac (E);Koulibaly, Milik(N)

Espulsi:

Recupero: 3′, 4′

Arbitro: Doveri

Stadio: Carlo Castellani, Empoli

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com