Rubrica — Europe Direct

Economia circolare ed inclusività

Domani la presentazione del report finale di una ricerca del centro Europe Direct Firenze


Il centro Europe Direct Firenze insieme alla Associazione REDU-Rede Educare ai Diritti Umani presenterà martedì 19 novembre alle Murate i risultati della ricerca-azione inserita nel progetto “La quadratura del cerchio.” Il progetto, cofinanziato da Europe Direct Firenze, ha assegnato una borsa di ricerca, attraverso un bando in cui si è premiata la migliori tesi o progetto di tesi sul tema: “Sostenibilità ed economia circolare-inclusiva”, cioè finalizzata ad esplorare e raccogliere informazioni su quelle attività che sul territorio toscano coniugano l'impiego di pratiche di economia circolare al rispetto e alla promozione dei diritti umani. Il bando era rivolto a tutti i laureati e laureandi delle Università italiane, ma l’ambito della ricerca era circoscritto all’area metropolitana fiorentina. Infatti da settembre a novembre 2019 è stato fatto un lavoro di ricerca, proprio all’interno dell’area metropolitana di Firenze, che ha avuto come interesse primario quello di analizzare processi di economia circolare, coglierne limiti e potenzialità, il tutto in relazione a come tali processi fungano o possano fungere da innesco per pratiche di inclusività. La ricerca ha osservato quanto è stato il grado di inclusione socio-economica nei differenti settori dell’economia circolare fiorentina, attraverso lo studio di alcuni casi specifici, con lo scopo di delineare la relazione attuale tra economia circolare ed inclusività ed anche di prospettare margini futuri per una intensificazione del rapporto. Obiettivo è stato infatti quello di costruire uno schematico riferimento su come alcuni processi di economia circolare possano implementare una maggiore inclusione sociale e, di conseguenza, quali invece non lo sono o più in generale dovrebbero intraprendere processi di miglioramento. Ciò al fine di prospettare una situazione in cui circolarità ed inclusività interagiscano costantemente e si auto-alimentino: avvicinandosi dunque alla “quadratura del cerchio”, prospettando una soluzione dell’annoso problema che vede sostenibilità economica ed inclusività viaggiare spesso su binari distinti. Le interviste sono state condotte da Emilio Puzzo, laurea di primo livello in Economia e Commercio presso l’Università di Pisa con la tesi Da rifiuto a risorsa: nodi e modi del riuso. Martedì 19 novembre dalle ore 17:00 alle ore 19:00 presso la Sala Ketty La Rocca, Murate Art District in Piazza delle Murate ci sarà dunque la presentazione del Report finale della ricerca, con una tavola rotonda aperta a tutti i partecipanti.

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it