E45: traffico deviato per un giunto danneggiato in direzione Cesena

Non finiscono i problemi sui tracciati Anas. Stavolta, almeno, il transito continua sulla carreggiata opposta. Fattori: “Ad Albiano Magra dopo il crollo del ponte gli abitanti sono isolati dal resto della Toscana. Sia consentito loro di muoversi in Liguria”. E sulla A1 altre interruzioni per lavori dalle 8:00 alle 17:00 del 12 maggio


A causa del danneggiamento di un giunto di dilatazione del viadotto Tevere IV, la viabilità sulla E45 tra Valsavignone e il confine regionale in direzione Cesena è temporaneamente deviata sulla carreggiata opposta, allestita a doppio senso di circolazione, per un tratto di circa 2,6 chilometri tra il km 159,150 e il km 161,800, nel comune di Pieve Santo Stefano (AR). Già previsto nelle prossime settimane il riavvio degli interventi di manutenzione programmata sul viadotto che necessitano della chiusura della carreggiata nord lungo lo stesso tratto per la prosecuzione dei lavori sulle pile dell’infrastruttura.

Intanto ha già raccolto centinaia di firme la petizione lanciata alcuni giorni fa su Change.org dagli abitanti di Albiano Magra, rimasti bloccati dopo il crollo del ponte che univa le province di Massa Carrara e La Spezia.

“Da un mese 3.500 persone residenti nella frazione di Albiano Magra, in un momento già critico per l’emergenza coronavirus, sono costretti a vivere un’ulteriore difficoltà” interviene il candidato presidente della Regione per Toscana a sinistra, Tommaso Fattori “Sono isolati dal resto del territorio toscano ma a seguito del Dpcm del 26 aprile non possono recarsi in provincia di La Spezia, dove la maggior parte di loro era solita spostarsi per andare al lavoro e per trovare i propri congiunti”. “Albiano Magra dista oltre 30 chilometri dalla città di Massa e soltanto 13 chilometri da La Spezia – ha aggiunto Fattori- È necessaria un’ordinanza specifica che consenta loro di recarsi nella provincia di La Spezia per svolgere le attività previste dal decreto, nel pieno rispetto delle regole”.

Il gruppo regionale Toscana a sinistra ha presentato in proposito una mozione che chiede alla Giunta di attivarsi con urgenza presso il governo e le prefetture di Massa-Carrara e La Spezia per risolvere la problematica degli spostamenti interregionali degli abitanti di Albiano Magra, in considerazione della particolarità della loro condizione.

Se non bastasse, sulla A1 Milano-Napoli Panoramica, per consentire lavori di manutenzione all'interno delle gallerie, dalle 8:00 alle 17:00 di martedì 12 maggio, sarà chiuso il tratto compreso tra Rioveggio e località Aglio, verso Firenze. Di conseguenza, saranno chiuse le stazioni di Pian del Voglio e Roncobilaccio, in entrata verso Firenze e in uscita per chi proviene da Bologna. Inoltre, con orario 7:00-17:00, sarà chiusa l'area di servizio "Roncobilaccio ovest". In alterativa, chi da Bologna è diretto verso Firenze, potrà percorrere la A1 Direttissima. Il traffico locale diretto verso le stazioni di Pian del Voglio e e Roncobilaccio potrà percorrere la A1 Direttissima e uscire alla stazione di Badia.

Redazione Nove da Firenze