Droga, in manette amministratore di concessionaria d'auto

Operazione delle Fiamme Gialle. L'uomo, originario di Caltanissetta, è accusato di essere un corriere della droga. In due auto a Catania sono stati trovati complessivamente circa 13 kg di cocaina


(DIRE) Palermo, 4 lug. - Maxi sequestro di cocaina a Catania ad opera della Guardia di finanza. La droga era nascosta all'interno di due auto: la prima si trovava in un parcheggio nei pressi dell'aeroporto, la seconda ad Augusta, nel Siracusano. Arrestato un 40enne di Caltanissetta, accusato di essere il corriere della droga: l'uomo era formalmente amministratore di una concessionaria di auto con sede a Figline Valdarno, in provincia di Firenze.

I finanzieri del Gico, dopo aver effettuato un periodo di osservazione nei pressi dell'aeroporto, hanno fatto scattare il controllo sull'uomo che aveva appena prelevato dal bagagliaio di una Chrysler un involucro di un chilo contenente cocaina. 

La perquisizione sull'auto ha portato alla scoperta di altri due panetti di droga per complessivi due chili. Da qui sono partite le indagini che hanno portato all'individuazione della bisarca che aveva trasportato la Chrysler a Catania per conto dell'uomo, portando le fiamme gialle alla scoperta della seconda auto che era stata consegnata ad Augusta. Qui sono stati scoperti altri nove panetti per dieci chili complessivi di droga nascosti nell'abitacolo e nel bagagliaio.

Redazione Nove da Firenze