Domenica 2 giugno l'antica sfida del Balestro del Girifalco a Massa Marittima

Si rinnova la gara arrivata alla 122 esima edizione tra i tre Terzieri della città. Al vincitore il Palio dipinto da Paola Imposimato


Una sfida che affonda le sue radici nei secoli, avvincente e spettacolare. E’ questo il Balestro del Girifalco che si svolge domenica 2 giugno a Massa Marittima splendida città medievale delle Colline Metallifere in Provincia di Grosseto. Si tratta della 122 esima edizione di questa rievocazione storica che vede in gara i balestrieri dei tre antichi Terzieri in cui è divisa la città (Borgo, Cittanuova e Cittavecchia), che si sfidano in una gara di abilità. Al vincitore il Palio dipinto in questa edizione dall’artista Paola Imposimato e che ha come tema: “San Bernardino e la riconciliazione” con particolare riferimento al 600° anniversario della pacificazione delle città di Caravaggio e Treviglio per opera di San Bernardino nel 1419. La manifestazione si svolge due volte l’anno, l’ultima domenica di maggio ( ma quest’anno eccezionalmente spostata al 2 giugno per la concomitanza con le elezioni), e il 14 agosto organizzata dalla Società dei Terzieri Massetani in collaborazione con il Comune di Massa Marittima. La rievocazione inizia alle ore 17.30 con la sfilata del Corteggio Storico medievale, composto da oltre 150 figuranti, tra le vie della città fino ad arrivare in Piazza Duomo, una delle più belle piazze toscane dominata dalla duecentesca Cattedrale di San Cerbone. Dopo le evoluzioni degli sbandieratori inizia la gara vera e propria che vede impegnati 24 balestrieri, 8 per ciascuno dei tre Terzieri. Sono loro i protagonisti della piazza. Intorno a loro l’attesa, il tifo e le emozioni dei contradaioli e del pubblico sulle tribune. Questi i nomi dei balestrieri in gara. Per Cittanuova: Cosimo Goiardo Gabrielli, Tiziano Viggiani, Gianni Gori Alessandro Gasperi, Giuliano Fedeli, Giancarlo Zago, Mirco Benini, Sandro Manetti; per Cittavecchia saranno in gara: Angelo Melis, Matteo Donati, Sandro Grosoli, Filippo Mori, Walter Bertella, Andrea Salvadori, Matteo Salvadori, Gianni Donati. Infine per il Terziere di Borgo: Lorenzo Toninelli, Alberto Stanghellini, Andrea Grassini, Idrio Brinzaglia, Marco Benini, Simone Gambazza Emanuele Stanghellini, Maurizio Costagli. La balestra attualmente in uso in questo tipo di rievocazione è la copia fedele della “balestra da posta” o “balestra grossa” medievale italiana. La tradizione del tiro con la balestra ha un lungo passato a Massa Marittima, esistono infatti testimonianze documentarie attestanti che questa pratica era già in uso nel corso del XV secolo. Grande abilità, mano ferma e una buona dose di fortuna sono elementi irrinunciabili per ogni tiratore che si accinge a scoccare la propria freccia, detta anche “veretta”, verso il corniolo, il bersaglio (con un diametro di 13 centimetri), posto a trentasei metri di distanza dalla postazione di tiro fissa sulla quale i balestrieri si alternano. Vince il balestriere la cui freccia si sarà conficcata più vicina al centro del corniolo che riceverà in premio una simbolica freccia d’oro, mentre al Terziere verrà assegnato il Palio. L’albo d’oro vede a 42 vittorie a pari merito Borgo e Cittanuova mentre Cittavecchia ha 36 vittorie ed è stato il Terziere vincitore delle due ultime edizioni rispettivamente con i balestrieri Angelo Tonelli e Manuele Magrini. Nel 2015 il Palio non fu assegnato.

Tra gli eventi collaterali della giornata di domenica alle ore 10.30 la visita guidata "Passeggiare nel Medioevo" per scoprire a piedi il suggestivo centro storico medievale e le sue ricchezze artistiche. Ritrovo al Complesso Museale di San Pietro all'Orto, Corso Diaz 36, e visita al Museo di Arte Sacra dove sono esposte le opere del Duomo di Massa Marittima. Si prosegue con una passeggiata tra piazzette e vicoli verso Piazza Garibaldi e poi visita ai cunicoli delle Fonti dell'Abbondanza in collaborazione con il Gruppo Speleologico Massa Marittima. Per partecipare, costo 10 euro, obbligatoria la prenotazione tel: 0566906525, email: michela.berto@coopzoe.it

Informazioni: Ufficio Turistico Massa Marittima, tel. 0566906554 - Società dei Terzieri Massetani, tel. 0566903908

Redazione Nove da Firenze