"Calcio Dilettanti, ripresa sì ma dopo le feste di Natale"

Comitato Regionale Toscano: la richiesta del presidente Mangini alla Lega Nazionale


Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Toscana, in relazione alla auspicata ripresa delle competizioni sportive ritiene necessario concedere a tutte le società sportive, a partire dal momento in cui le Autorità Governative, Statali e Regionali consentiranno la ripresa delle attività, fatti salvi eventuali ulteriori provvedimenti della FIGC o della LND, un periodo di salvaguardia per la ripresa in sicurezza dell’attività, affinché possano riattivare gli allenamenti di gruppo e riorganizzare le singole squadre prima della ripresa dei campionati, sempre nel rispetto dei protocolli sanitari.

Per tale motivo, in base alla decorrenza degli attuali provvedimenti restrittivi vigenti e nel rispetto delle specifiche attribuzioni istituzionali e relative competenze, il Comitato Regionale Toscano presieduto da Paolo Mangini ha inoltrato alla Lega Nazionale Dilettanti una comunicazione nella quale ha indicato come periodo di ripresa delle competizioni regionali quello successivo alle feste Natalizie, iniziando eventualmente con i recuperi delle gare non disputate.

Redazione Nove da Firenze