​Digital Open Day a Firenze: web marketing, SPID, cassetto digitale e fatturazione elettronica

Mercoledì 23 gennaio porte aperte in Camera di Commercio di Firenze


Digitalizzare la propria impresa partendo da zero o aumentare le competenze digitali in poche ore è possibile. Infatti, mercoledì 23 gennaio Camera di Commercio di Firenze presenta il Digital Open Day, il primo evento dell’anno proposto dal PID, Punto Impresa Digitale e dal progetto Eccellenze in Digitale.

«Il 59% delle imprese fiorentine non ha adeguate competenze digitali, secondo le risposte ai nostri questionari di autovalutazione. Stiamo facendo di tutto per colmare questo divario, mettendo a disposizione consulenze gratuite e strumenti di marketing e amministrativi. Oggi non esiste altra strada che investire nel digitale per continuare a stare sul mercato», dice Leonardo Bassilichi, presidente della Camera di Commercio di Firenze.

Dalle 10 alle 16 nell’area WorkinFlorence di piazza Mentana a Firenze gli imprenditori potranno usufruire delle consulenze gratuite dei digital promoter su web marketing, immergersi nelle tecnologie di impresa 4.0 con la dimostrazione dal vivo di stampa 3D e realtà virtuale, ottenere lo SPID, attivare il proprio cassetto digitale e ricevere informazioni sulla fatturazione elettronica. Per tutta la durata dell’evento sarà attivo un corner bar.

La partecipazione alle attività è totalmente gratuita e riservata alle aziende con sede legale e operativa nella città metropolitana di Firenze. Per prendere parte all’evento è preferibile la registrazione sul sito di Camera di Commercio di Firenze (http://www.fi.camcom.gov.it/digital-open-day/).

Entro marzo saranno anche riaperti i termini per ottenere i voucher utili a finanziare progetti di innovazione tecnologica all’interno delle aziende. A disposizione altri 444mila euro, dopo che l’anno scorso 130 aziende hanno richiesto oltre un milione di euro, con una media di stanziamento di 8.400 euro per impresa.

Redazione Nove da Firenze