Da domani chiusa via del Proconsolo per il montaggio di una gru edile

Nuovo asfalto in via del Pergolino e viuzzo del Pergolino, da lunedì 18 febbraio le strade saranno chiuse. Previsti provvedimenti anche in via Incontri, viuzzo Bartolommei e viale Pieraccini. L'intervento si concluderà mercoledì mattina


Per consentire il montaggio di una gru edile necessaria alla ristrutturazione di un palazzo, dalle 4 di domani sabato 16 febbraio sarà chiusa via del Proconsolo. Il provvedimento sarà in vigore in orario h24 fino a lunedì 18 febbraio con anche divieti di sosta. In dettaglio sulla direttrice composta da via del Proconsolo-piazza Santa Maria del Campo sarà istituito un divieto di transito nel tratto da via del Corso a piazza Duomo (eccetto mezzi di soccorso e veicoli diretti ai passi carrabili) mentre sulla direttrice composta da via del Corso-via Calzaiuoli (tra via del Corso e via delle Oche)-via delle Oche-via dello Studio-piazza Duomo (tra via dello Studio a via del Proconsolo) dall'incrocio con via del Proconsolo all'incrocio con piazza Duomo le deroghe interesseranno autorizzati e frontisti di via dell'Oriuolo e di via del Proconsolo. Previsti ulteriori provvedimenti tra cui la chiusura con divieto di sosta in via dei Maccheroni (tra via dei Bonizi e via del Proconsolo), la revoca della corsia preferenziale in via dell'Oriuolo (tra piazza Duomo e via Portinari). Sarà inoltre vietata la svolta in via dell'Oriuolo per i veicoli provenienti da via Verdi (eccetto mezzi di soccorso e titolari di passi carrabili). Divieto di sosta in piazza Santa Maria del Campo.

Inizieranno alle 6 di lunedì 18 febbraio i lavori di rifacimento della pavimentazione stradale e segnaletica in via del Pergolino e viuzzo del Pergolino. Le sue strade saranno quindi chiuse ma saranno istituiti provvedimenti collaterali anche nelle strade limitrofe come via Incontri, viuzzo Bartolommei, viale Pieraccini.

In dettaglio nella prima fase saranno chiuse via del Pergolino (tra viuzzo Bartolommei e viuzzo del Pergolino), la direttrice composta da via del Pergolino-viuzzo Bartolommei (eccetto mezzi di soccorso e veicoli dei frontisti), via Incontri da via di Careggi a viuzzo del Pergolino nella direttrice verso via Alderotti (eccetto titolari di passo carrabile, mezzi di soccorso e veicoli dei frontisti e diretti in via della Pietra nel tratto tra via Incontri-via Santa Marta). Viale Pieraccini sarà revocata la corsia preferenziale da via Cosimo Il Vecchio a largo Palagi (verso quest’ultimo).

La seconda fase, programmata in orario notturno (21-6), prevede la chiusura viuzzo del Pergolino da largo Palagi al numero civico 2 (anche ai pedoni con accesso garantito ai mezzi pubblici e l’uscita dei veicoli dal parcheggio pubblico con ingresso dal viale Pieraccini) e tra il numero civico 2 a via Incontri (eccetto mezzi di soccorso e veicoli diretti alle strutture sanitarie e di accoglienza). Chiusi anche la direttrice composta da via del Pergolino-viuzzo Bartolommei (eccetto mezzi di soccorso in servizio di emergenza diretti nell’area interdetta e veicoli dei frontisti), viuzzo Bartolommei (eccetto mezzi di soccorso in servizio di emergenza diretti alle aree interdette e veicoli autorizzati diretti in via del Pergolino nell’area senza sfondo) che nel tratto da via del Pergolino a via Incontri diventa a senso unico alternato regolato da semaforo. Divieto di transito anche in via Incontri da via di Careggi a via Alderotti verso quest’ultima (eccetto titolari di passi carrabili, mezzi di soccorso e veicoli dei frontisti) mentre in viale Pieraccini sarà revocata la corsia preferenziale.

La terza fase saranno istituiti divieti di sosta e transito in orario h24 in viuzzo del Pergolino (tra via del Pergolino e via Incontri) con accesso consentito in senso unico alternato a vista con accesso da via del Pergolino.

I lavori termineranno alle 6 di mercoledì 20 febbraio.

Redazione Nove da Firenze