Covid: patenti scadute prorogate fino ad aprile 2021

La ASL Toscana Centro ha deciso di rimodulare le attività delle CML (Commissioni Mediche Locali)


Firenze – Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con due emendamenti approvati in Commissione Affari Costituzionali del Senato, in materia di idoneità alla guida in fase di emergenza epidemiologica Covid-19, proroga le validità patenti scadute o in scadenza durante l’emergenza Coronavirus. Il nuovo termine viene pertanto rinviato da dicembre al 30 aprile 2021.

A seguito di ciò la ASL Toscana Centro ha deciso di rimodulare le attività delle CML (Commissioni Mediche Locali) focalizzando l'attenzione sulla criticità emergenti dalle revisioni richieste rispettivamente dalle Prefetture e dalle MCTC (Motorizzazione Civile e Trasporti in Concessione), che rappresentano in assoluto le situazioni di massimo rischio per la sicurezza stradale che la Pubblica Amministrazione ha l'obbligo di monitorare con attenzione. Oltre a ciò, al fine di evitare la scadenza cronologica delle certificazioni già prodotte dai cittadini in CML per evitare loro un ulteriore aggravio economico, è stata assunta la decisione di processare tutte le pratiche sospese., oltre a chi, per qualche motivo, si trovi con patente scaduta. Questa dunque la nuova articolazione delle attività territoriale delle Commissioni Mediche Locali operanti sul nostro territorio sino al 31 dicembre 2020, suscettibili di ulteriori modifiche in ragione dell’andamento epidemiologico.

Approfondimenti www.uslcentro.toscana.it

Redazione Nove da Firenze