Coronavirus: una donna di 100 anni tra i contagiati

Il dettaglio di oggi 17 marzo dell'Ausl Toscana Centro. L'anziana signora è ricoverata all'ospedale Santo Stefano di Prato in buone condizioni


Firenze- Sono 45 casi positivi nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Di seguito il dettaglio.

Ad oggi risultano inoltre 4 decessi nei territori dell’Ausl Toscana Centro.

26 casi nel territorio fiorentino:

una donna di 80 anni di Montefioralle, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 45 anni di Firenze in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 45 anni di San Casciano Val di Pesa, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 45 anni di Lastra a Signa, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 51 anni di Firenze ricoverata in buone condizioni a Careggi

un uomo di 81 anni di Firenze ricoverato in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una uomo di 64 anni di Sesto fiorentino, ricoverato in condizioni discrete a Careggi

una donna di 59 anni di Barberino del Mugello, ricoverata in condizioni discrete all’Ospedale di Borgo San Lorenzo

una donna di 74 anni di Firenze, ricoverata in buone condizioni al Santa Maria Annunziata,

una donna di 77 anni di Firenze, ricoverata in buone condizioni al San Giovanni di Dio

una donna di 54 anni di Barberino del Mugello ricoverata in buone condizioni all’Ospedale di Borgo San Lorenzo

un uomo di 73 anni di Firenze, ricoverato in condizioni discrete al Santa Maria Annunziata

una donna di 59 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

un uomo di 37 anni di Firenze, ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Nuova

un uomo di 80 anni di Figline Val d’Arno ricoverato in condizioni discrete a Careggi

un uomo di 76 di Reggello, ricoverato in buone condizioni al San Giovanni Di Dio

un uomo di 37 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

un uomo di 85 anni di Sesto Fiorentino, ricoverato in discrete condizioni a Careggi

un uomo di 72 anni di Firenze, ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Nuova

un uomo di 65 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

un uomo di 47 anni di Greve in Chianti, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

un uomo di 63 anni di Firenze in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 86 anni di Barberino Tavarnelle ricoverata in condizioni discrete al Santa Maria Annunziata

un uomo di 55 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 81 anni di Firenze in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 55 anni di Sesto Fiorentino, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

6 casi nel territorio pratese:

una donna di 100 anni di Prato, ricoverata in buone condizioni al Santo Stefano di Prato

un uomo di 28 anni di Prato, ricoverato in buone condizioni al Santo Stefano

un uomo di 66 anni di Prato, ricoverato in buone condizioni al Santo Stefano

un uomo di 86 anni di Prato, ricoverato in condizioni critiche al Santo Stefano

un uomo di 47 anni di Montemurlo, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 41 anni di Montemurlo ricoverata in buone condizioni a Careggi

4 casi nel territorio empolese:

un uomo di 66 anni di Santa Croce sull’Arno ricoverato in buone condizioni al San Giuseppe di Empoli

una donna di 64 anni di Empoli, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

un uomo di 28 anni di Montespertoli, ricoverato in buone condizioni al San Giuseppe di Empoli

una donna di 87 anni di Empoli ricoverato in buone condizioni al San Giuseppe di Empoli

8 casi nel territorio pistoiese:

un uomo di 35 anni di Montecatini Terme in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

un uomo di 67 anni di Pistoia ricoverato in buone condizioni al San Jacopo

un uomo di 31 anni di Pistoia in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 73 anni di Montale, ricoverata in buone condizioni al San Jacopo

un uomo di 59 anni di Pistoia, ricoverato in buone condizioni al San Jacopo

un uomo di 54 anni di Pistoia ricoverato in buone condizioni al San Jacopo

un uomo di 78 anni di Quarrata ricoverato in buone condizioni al San Jacopo

una donna di 87 anni di Montecatini Terme ricoverata in buone condizioni al San Jacopo

un uomo di Capannori di 59 anni ricoverato in condizioni discrete a Careggi

A breve, conclusa l’indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti dei singoli soggetti contagiati, saranno informate adeguatamente le autorità territoriali.

Redazione Nove da Firenze