Coronavirus: Crocerossine in prima linea

Una task force è operativa, da ieri, presso l’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo: le Infermiere Volontarie lavorano accanto al personale sanitario


L'ITALIA DELLA SOLIDARIETÀ — Un post su facebook che ha ottenuto più di mille "mi piace" e centinaia di condivisioni annuncia una notizia che fa bene al cuore: anche le Crocerossine sono in prima linea nel contrasto all'emergenza che sta attanagliando l'Italia.

Il Corpo delle Infemiere Volontarie della Croce Rossa Italiana ausiliario delle Forze Armate da, dunque, il suo prezioso contributo impiegando le proprie forze in un momento in cui lo Stato necessita di un supporto competente a beneficio del personale sanitario, in un luogo, Bergamo, simbolo, oggi come non mai, di un Italia che vuole e deve farcela spinta dal motto "andrà tutto bene".

Sul profilo delle Crocerossine si legge: "Provengono da tutta Italia le Infermiere Volontarie della #CroceRossa che costituiscono la task force partita ieri per Bergamo in meno di 24h. Attualmente si trovano in prima linea presso l’ospedale Giovanni XXIII. La città di Bergamo, dove la situazione è particolarmente critica, risulta la più colpita dall’epidemia di #Coronavirus. È un momento difficile per il nostro paese ma la forza non ci manca! Guidate dal motto del Corpo, #AmaConfortaLavoraSalva, le Crocerossine lavoreranno accanto a medici e infermieri".

Ama, conforta, lavora e salva: le Crocerossine, ancora una volta, provano a lasciare la loro impronta nella storia di un Paese, il nostro, che ha nel volontariato, solidale e gratuito, una delle più importanti risorse. 

Così come, nella loro storia, dalla prima guerra mondiale in poi, prima linea per le Infermiere Volontarie: come nella pandemia influenzale  conosciuta come la "spagnola" del 1918-1919 o come nelle diverse missioni all'estero svolte da queste donne: Libano, Somalia o Balcani solo per citarne alcune.

Intanto i diversi comitati di Croce Rossa Italiana, in tutta Italia, si stanno organizzando con l'aiuto ai più deboli per la spesa quotidiana o le piccole commissioni non derogabili. Chi ne abbia necessità può contattare il numero verde 800 - 065510. L'iniziativa è valida anche in Toscana.

GS

la foto è tratta dalla pagina facebook ufficiale del Corpo delle Infemiere Volontarie della Croce Rossa Italiana ausiliario delle Forze Armate

Redazione Nove da Firenze