Coronavirus, cresce la percentuale dei denunciati

Ieri 21 marzo in Italia 208 mila controlli e 11 mila fuori regola (1 su 18), il 20 marzo c'erano stati più controlli e meno denunce (1 su 22). On-line il modulo per la segnalazione obbligatoria dei rientri dall'estero


Il Viminale ha divulgato poco fa i dati relativi ai controlli del 21 marzo sul territorio nazionale italiano: 208.053 persone controllate di cui 11.068 denunciate (una su 18). Il 20 marzo le persone controllate sono state 223.633 e quelle denunciate 9.888 (una su 22). Chiaro quindi che la curva della percentuale di denunciati è in salita: a fronte di meno controlli, ci sono più denunciati.

Disponibile on line il modulo per la segnalazione dei rientri dall'estero. Visto l'obbligo (ai sensi del Decreto ministeriale n.120 del 17/03/2020) per tutte le persone entrate in Italia dal giorno 17 marzo 2020 in poi, anche se asintomatiche, di comunicare immediatamente il proprio ingresso al Dipartimento di Prevenzione della competente Azienda sanitaria, la Regione ha messo a disposizione un questionario online da riempire direttamente da casa. Si ricorda che chi è entrato in Italia a partire dal 17 marzo è obbligato a sottoporsi a sorveglianza sanitaria ed all'isolamento fiduciario per un periodo di quattordici giorni, qualsiasi sia il mezzo di trasporto utilizzato per lo spostamento.

Redazione Nove da Firenze