Rubrica — Fiorentina

Coppa Italia 2018-2019: una partita di andata ricca di emozioni

Non basta l'estro di Federico Chiesa e Luis Muriel. Fiorentina-Atalanta finisce 3-3. Gian Piero Gasperini non ha dubbi: "Abbiamo messo delle buone basi in vista del match di ritorno"


Finisce 3-3 la sfida del Franchi fra Atalanta e Fiorentina con i viola costretti a in seguire i nerazzurri. La qualificazione si gioca sui 180', ma la gara di andata delle semifinali di Coppa Italia regala un grosso vantaggio alla squadra di Bergamo.

Partenza forte dei nerazzurri. Al 16' Iličić serve in profondità il Papu Gomez che con un tocco morbido batte Lafont in uscita. Passano solo due minuti e un'altra invenzione di Iličić libera Pašalić che batte con una conclusione di prima intenzione il portiere viola. La reazione dei padroni di casa si concretizza al 33' con Chiesa che si invola verso Berisha e trova il diagonale vincente. Passano tre minuti e Benassi trova il 2-2.

Nella ripresa de Roon al 13' firma il nuovo vantaggio con una splendida conclusione dal limite dopo una respinta di Lafont: palla sotto la traversa e 3-2. Non è finita perché al 34' Muriel imbeccato da Chiesa rimette la partita in equilibrio. L'ultima occasione è però ancora nerazzurro al terzo dei quattro minuti di recupero concessi: cross di Reca e colpo di testa di Hateboer che colpisce la traversa a portiere battuti. Allo stadio Franchi finisce 3-3, tra due mesi il ritorno a Bergamo con in palio un posto in finale.

Le parole del Patron, Andrea Della Valle, al termine: "Partita d’altri tempi con emozioni infinite. Questa è la Fiorentina che non molla mai. Ci siamo complicati la serata nei primi 20’, nella partita più delicata, ma i nostri ragazzi sono stati bravi e si sono ripresi molto bene. Tra due mesi a Bergamo avremo un solo risultato, sarà durissima ma insieme ai nostri tifosi andremo li per vincere. Complimenti al pubblico per lo straordinario sostegno e per la bellissima coreografia per Davide che ha commosso tutti noi".

MARCATORI: 16' pt Gomez (A), 18' pt Pasalic (A), 33' pt Chiesa (F), 36' pt Benassi (F), 13' st de Roon (A), 34' st Muriel (F)
ARBITRO: Giacomelli di Trieste



FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Ceccherini (35' st Laurini), Milenkovic, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Dabo (31' st Simeone); Chiesa, Muriel, Gerson (7' st Edimilson Fernandes). A disposizione: Pjaca, Norgaard, Hancko, Brancolini, Pezzella, Vlahovic, Montiel, Graiciar, Terracciano. Allenatore: Pioli


ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, de Roon, Pasalic, Castagne; Gomez (42' st Barrow); Ilicic, Zapata (40' st Reca). A disposizione: Rossi, Piccoli, Gollini, Pessina, Masiello, Ibanez, Kulusevski. Allenatore: Gasperini

Redazione Nove da Firenze