Rubrica — L'Amministratore Risponde

Consiglio di condominio: come costituire questo organo?

Immagine tratta dal film "Il mostro"

Che ha solo funzioni consultive e di controllo


Nel mio condominio siamo in 10 condomini. Nella prossima riunione si discuterà il Regolamento del condominio che non abbiamo mai avuto e tra i punti appare la elezione del Consiglio di condominio. Purtroppo esiste una situazione di inimicizia se non stalking nei nostri confronti da parte di una coppia che in questi anni ci hanno molto disturbato e sono sicura che questo mezzo li possa rendere più cattivi e potenti. Gli altri condomini temono così tanto che possa accadere quello che accade a noi, (in passato é accaduto ad altri che adesso non osano contrastarli mai) che assecondano ogni loro richiesta pur di vivere tranquilli. Come fare per non avere questo organo? So che non è sufficiente essere in 10 condomini invece che 12 se la volontà della maggioranza va in tal senso. Siamo molto angosciati.

Lettera firmata

L'assemblea può anche nominare, oltre all'amministratore, un consiglio di condominio composto da almeno tre condomini negli edifici di almeno dodici unità immobiliari. Il consiglio ha funzioni consultive e di controllo. Ripartendo da quanto previsto al 1130 bis del c.c. essendo 10 le unità immobiliari e non 12 la legge non prevede che ci sia un consiglio di condominio e questo avendo funzioni meramente di consulto e controllo, l'amministratore vista l'esiguità della compagine condominiale deve informare tutti.

Cordiali saluti

L'Amministratore Risponde — rubrica a cura di Marco Suisola

Marco Suisola

Marco Suisola — Il dottor Marco Suisola, svolge l’attività di Amministratore di Condominio a livello professionale dal 1999. Laureato presso l'Università di Firenze, è esperto giuridico immobiliare. Associato alla Federazione Nazionale Amministratori fino al 2015, diventa socio fondatore della Confartamministratori. Attualmente nel CdA ricopre il ruolo di Tesoriere. Svolge con regolarità l’aggiornamento professionale previsto per normativa dalla legge 140/201414. Ha la qualifica di Revisore condominiale, Consulente tecnico di ufficio in ambito condominiale ed una formazione in diritto condominiale presso l’Università di Firenze.

E-mail: nove@nove.firenze.it