Consiglieri speciali, la "squadra" di Nardella

Firenze, undici nomi di prestigio per aiutare (a titolo gratuito) l'azione della Giunta nei vari settori. Sono Nastasi, Mancuso, Gianpaolo Donzelli, Uva, Barberis, Tommassini, Petretto, Aleotti, Quattrocchi, Hermanin e Landi


Sono undici i ‘consiglieri speciali’ nominati dal sindaco Dario Nardella per affiancare il lavoro della giunta, con incarichi a titolo gratuito. Ecco tutti i nomi, alcuni confermati altri di nuova nomina.

1. Salvatore Nastasi, già direttore generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e vice segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri: consigliere strategico.

2. Stefano Mancuso, scienziato e professore all'università di Firenze: consigliere per il progetto Firenze verde.

3. Gianpaolo Donzelli, professore ordinario di pediatria dell’università di Firenze e presidente della Fondazione Meyer, confermato come consigliere per la natalità e l’infanzia.

4. Michele Uva, vice presidente UEFA: consigliere per lo stadio e i grandi impianti sportivi.

5. Paolo Barberis, consigliere per la transizione digitale, già consigliere per l’innovazione del Presidente del Consiglio dei Ministri.

6. Bruno Tommassini, imprenditore, stilista e presidente Cna Federmoda Toscana: consigliere speciale per le arti e i mestieri della moda.

7. Alessandro Petretto, professore ordinario di economia pubblica all’università di Firenze confermato consigliere per le politiche economiche.

8. Lucia Aleotti, consigliera per la promozione dell’imprenditoria e del lavoro femminile. È presidente di Menarini Industrie Farmaceutiche.

9. Giuseppe Quattrocchi, già magistrato e Capo della Procura di Firenze, confermato consigliere per la legalità.

10. Costanza Hermanin, ricercatrice e studiosa di materie sociali e internazionali, dirigente di Più Europa: consigliera per il Terzo Settore e il volontariato.

11. Fabrizio Landi, membro del Cda di Leonardo spa, Menarini Diagnostics, Firma e Silicon Biosystem, presidente della Fondazione Toscana Life Sciences e esperto di innovazione e di sviluppo di nuove aziende: consigliere delegato al coordinamento del consiglio delle grandi imprese.

Il sindaco Dario Nardella ringrazia queste personalità, che saranno nominate formalmente nei prossimi giorni, per la disponibilità e lo spirito di servizio con il quale si mettono a disposizione della Città di Firenze. 

Redazione Nove da Firenze