Cocaina nascosta nella mascherina

La Polizia di Stato denuncia pusher ai giardini di via del Canale a Quaracchi. Spaccio di “Shaboo” in zona Europa: un arresto e una denuncia


Nascondeva la cocaina nella mascherina chirurgica, ma la Polizia di Stato lo ha sorpreso a spacciare nei pressi dei giardini di via del Canale, in zona Quaracchi. Così, nei giorni scorsi, gli agenti del Commissariato di Rifredi hanno denunciato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio un 40enne marocchino. Lunedì mattina i poliziotti in borghese si erano appostati in zona quando hanno visto l’indagato vendere una dose di cocaina ad un automobilista, un fiorentino di 33 anni, in cambio di 50 euro. La Polizia è subito intervenuta fermando l’acquirente e recuperando la droga oggetto dello scambio. Subito dopo hanno rintracciato e fermato il pusher, scoprendo che nascondeva un’altra dose dello stesso stupefacente proprio all’interno della mascherina chirurgica.

Ieri pomeriggio blitz della Polizia di Stato in un appartamento di via Erbosa dove la Squadra Mobile ha scoperto e sequestrato 10 grammi di droga sintetica del tipo Shaboo. In manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è finito un cittadino cinese di 57 anni. Lo stupefacente è stato rinvenuto all’interno di un marsupio nella camera dell’arrestato dove la Polizia ha anche sequestrato un bilancino di precisione e 250 euro in contanti.

Già in mattinata e sempre in via Erbosa, i “Falchi” della Squadra Mobile avevano sorpreso all’opera un altro pusher che vendeva la medesima sostanza stupefacente: questa volta un cittadino filippino di 40 anni. Quest’ultimo, denunciato per spaccio di droga, è stato fermato dopo aver venduto in strada una dose di Shaboo (0,18 grammi) ad un suo connazionale per 25 euro.

Redazione Nove da Firenze