Cobas Usl Toscana Centro: più mascherine per gli operatori sanitari

Coronavirus: comunicato sulla pagina Facebook del sindacato di base


In un duro comunicato pubblicato stamani sulla propria pagina Facebook, il Cobas Usl Toscana Centro evidenzia tra l'altro le difficili "condizioni di lavoro di migliaia di lavoratori nel fronteggiare in ogni luogo aziendale l'epidemia in atto senza idonei DPI" cioè mascherine chirurgiche, maschere FFP2 e FFP3, visiere, occhiali protettivi, camici e tute impermeabili, guanti, gel alcolico ecc.

In questo contesto i Cobas criticano "l'inefficienza di Estar nel garantire in tempi rapidi l'acquisto e la distribuzione dei DPI" e chiedono tra l'altro "l'immediata consegna dei dispositivi di protezione individuali" e "l'aumento delle dotazioni di personale".

Redazione Nove da Firenze