Calcio storico, biglietti in vendita e disposizioni del prefetto

Da oggi presso il Box Office. I prezzi vanno da 29 a 80 euro. Sabato 15 Rossi-Verdi, domenica Bianchi-Azzurri. Finalissima, come sempre, per San Giovanni. Nella zona di Santa Croce controlli capillari


Sono in vendita i biglietti per le partite del Torneo di San Giovanni 2019 del Calcio storico fiorentino. I biglietti potranno essere acquistati esclusivamente presso la sede del Box Office, via delle Vecchie Carceri 1, con pagamento digitale tramite bancomat, carta di credito (con esclusione del circuito AMEX) e carta prepagata.

I prezzi dei biglietti sono i seguenti: Tribuna onore centrale € 80; Tribuna onore laterale € 60; Tribuna numerata € 40; Tribune popolari € 29. La biglietteria è aperta da martedì 11 giugno a partire dalle ore 11. Si ricorda che ogni persona potrà acquistare fino a un massimo di quattro biglietti.

Le partite di semifinale del Torneo vedranno in campo sabato 15 giugno alle 17 Rossi -Verdi e domenica 16 giugno, sempre alle 17, Bianchi - Azzurri. Il corteo storico della Repubblica Fiorentina partirà da piazza Santa Maria Novella alle 15 per poi fermarsi in piazza della Signoria, prima di arrivare in piazza Santa Croce, sede della partite.

In argomento, il prefetto Laura Lega ha adottato il provvedimento per garantire la tutela degli spettatori delle partite del Calcio Storico Fiorentino.
L'ordinanza si inserisce nel quadro delle attività previste per gli eventi di grande richiamo allo scopo di migliorare le condizioni di ordine e sicurezza pubblica. Si tratta di contesti nei quali vengono rafforzate tutte le misure di prevenzione che coinvolgono non solo gli operatori delle Forze di Polizia, ma anche altri soggetti con l'obiettivo di dare attuazione a quel modello di sicurezza partecipata, ormai costituita dalla partnership pubblico/privato.
L'ordinanza contiene una serie di disposizioni che saranno in vigore il 15, 16 e 24 giugno e che interesseranno la zona di piazza Santa Croce, dove si svolgeranno le partite di calcio.
In dettaglio, il provvedimento, che si applicherà all'interno di un'area transennata delimitata da via dei Benci, borgo de' Greci, via dell'Anguillara, via Torta, via Verdi, via Giovanni da Verrazzano, via de' Pepi, largo Piero Bargellini, via Magliabechi, è così articolato:
tutti gli esercizi pubblici e di vicinato, che si trovano in quell'area, dovranno essere lasciati liberi da clienti ed avventori ,dalle ore 14.00 alle ore 15.00, per consentire le operazioni di bonifica;
in questi esercizi e nelle attività ambulanti, dalle ore 14.00 alle ore 21.00, sarà vietata:
- la somministrazione e la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione;
- la somministrazione in bicchieri di vetro di ogni altra bevanda;
- la vendita per asporto di ogni bevanda in bottiglia o contenitore di vetro o lattina.
In tutta l'area individuata dall'ordinanza, sarà vietato:
-introdurre bevande alcoliche di qualsiasi gradazione e detenere bottiglie e contenitori di vetro e/o lattine;
- introdurre e detenere artifici pirotecnici, materiale esplodente di qualsiasi genere e bombolette spray contenenti principi urticanti.

Redazione Nove da Firenze