Rubrica — In cucina

“Borgo DiVino”: 40 espositori e 130 vini in degustazioni guidate, workshop, incontri e una cena di gala

Il 3 ed il 4 Novembre arriva a Villa Pecori Giraldi, il primo wine festival mugellano


Rosso, bianco, rosé, con proposte enologiche da varie parti d'Italia e le produzioni di aziende del Mugello e della Valdisieve che si stanno distinguendo per crescita di livello qualitativo. Per tutti gli wine lovers arriva “Borgo DiVino”, a Borgo San Lorenzo: il primo Wine Festival si presenta con degustazioni guidate, workshop, incontri e una cena di gala. Un’occasione per conoscere e approfondire da vicino le eccellenti produzioni vinicole del territorio, da quelle più “classiche” ai vini biologici e biodinamici.

Borgo San Lorenzo arriva Borgo DiVino, novità assoluta in Mugello, che alla conclusione del Ponte dei Santi, nei giorni sabato 3 e domenica 4 novembre vedrà aprire i battenti nello splendido scenario di Villa Pecori Giraldi. Un festival tematico che saprà coinvolgere tutti gli enoappassionati non solo del territorio, ma provenienti anche da province e regioni limitrofe.

40 aziende e oltre 130 vini in degustazione nei saloni della villa saranno a disposizione di appassionati e operatori del settore, che potranno così arricchire le carte dei vini dei propri locali. Un progetto innovativo, che ha raccolto le migliori proposte enologiche provenienti un po’ da tutto lo stivale, ma che avrà anche un occhio di riguardo per le aziende del Mugello e della Valdisieve, sempre in crescita nel livello qualitativo delle produzioni e che spaziano da quelle più “classiche” ai vini biologici e biodinamici.

A Borgo Divino ci sarà la possibilità, oltre che di degustare, anche di aprire una finestra sul “mondo Vino” grazie a tre seminari. In particolare Imparare a degustare il vino, degustazione guidata alla cieca guidata da Massimiliano Cappelli (3 e 4 novembre alle 18.15); Incontriamo il vino abbinato al cibo dello chef e sommelier Saverio Carmagnini (3 novembre alle 15); Degustazione guidata ai grandi rossi del Piemonte (3 novembre ore 12 e 4 novembre ore 16) dove per circa un’ora il delegato dell’Associazione Go Wine proporrà grandi vini quali Barolo, Barbaresco e Roero Riserva. Inoltre una degustazione di champagne e bollicine abbinata al finger food a cura del Convivio di Borgo San Lorenzo e, per quanto riguarda la parte culturale la presentazione del libro di Maddalena De Donato 0,80 Diario di una portatrice sana di Gewürztraminer e la mostra fotografica tematica di Letizia Capretti Momenti DiVini.

Sabato 3 Novembre alle 20 una eccezionale della Cena di Gala, nella magnifica sala al primo piano, nella quale ad un menu che evidenzia i sapori del territorio e la stagionalità dei prodotti, saranno abbinati sei vini selezionati tra quelli in degustazione, con i produttori che ne introdurranno le caratteristiche e la storia.

Durante la manifestazione inoltre, sarà possibile passare la giornata in Villa grazie ad un gustoso punto ristoro ed inoltre sarà possibile acquistare i vini precedentemente degustati direttamente al wine shop che raccoglierà le etichette in mostra ai prezzi di cantina.

L’accesso all’evento, con la possibilità di degustazione di tutti i vini, avrà un costo di 10 euro (ridotto 7 euro ai Soci Coop, Banco Fiorentino e Fisar che esibiranno la tessera).

Borgo Divino è una manifestazione organizzata dalla Periscopio Comunicazione e dalla Proloco di Borgo San Lorenzo in collaborazione con importanti realtà come la Fisar Firenze, ed è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Città Metropolitana di Firenze, dal Comune di Borgo San Lorenzo e dall’Unione Montana dei Comuni del Mugello.

Redazione Nove da Firenze