Rubrica — Running

Bistecca e pasta made in Chianti per i corridori della Chianti Classico Marathon

Edizione numero due per la gara che propone tre diversi percorsi trail tra le colline più apprezzate del mondo, in programma domenica 3 giugno con partenza da piazza Vittorio Veneto a Mercatale Val di Pesa. Iscrizioni aperte


SAN CASCIANO IN VAL DI PESA, 4 maggio 2018. Bisteccata e pasta a km 0 per i partecipanti della Chianti Classico Marathon. La seconda edizione della maratona siglata dai Comuni del Chianti riserva un ricco lunch agli atleti che si iscriveranno alla gara più attesa dell’anno. E’ la Chianti Classico Marathon che si correrà tra le colline della Toscana domenica 3 giugno 2018. Un’esperienza di grande fascino che riporta in vita una passione coltivata negli anni ‘70 a Mercatale Val di Pesa, nata un gruppo di giovani maratoneti.

L’evento che negli anni era cresciuto fino a diventare una gara sportiva di rilievo nazionale torna ad affermarsi con l’amicizia di quattro comuni, San Casciano, Tavarnelle, Barberino e Greve e dell'associazione Podistica Valdipesa, organizzata con il patrocinio della Regione Toscana, in collaborazione con il Consorzio Vino Chianti Classico e ChiantiBanca. Quest’anno, tra i partner più prestigiosi, anche la presenza dell’azienda Laika, nome leader nel settore della camperistica internazionale. La Chianti Classico Marathon presenta alcune importanti novità come la bisteccata per i corridori che parteciperanno alla maratona trail, con il coinvolgimento dei macellai e degli operatori economici di Mercatale Val di Pesa.

La maratona propone tre diversi percorsi: la Ultra Trail 43 Km, la Trail 21 Km e la Nording walking 10 Km. Un percorso di mezzo km inviterà i più piccoli a sperimentarsi in uno sport che unisce, condivide intenti e passioni, crea l’occasione di vivere una domenica all’aperto caratterizzata dal piacere di stare insieme. La partenza è prevista da Mercatale, piazza Vittorio Veneto, alle ore 8.30 per l’Ultra Trail, alle ore 9.30 per la Trail, alle ore 9.30 per la Nordic walking.

“La prima edizione del 2017 si era misurata con un pubblico di appassionati e podisti, giunti da tutta Italia per godersi una corsa speciale, in mezzo ai vigneti e agli oliveti, nel cuore fiorentino del territorio del Chianti Classico – dicono gli assessori allo Sport Roberto Ciappi, Lorenzo Lotti e Marco Rustioni - nel 2018 il nostro obiettivo si alza per portare l’evento ad ospitare anche corridori stranieri e il nome del nostro territorio all’estero, la corsa si presenta ancora una volta come un trail, solo il 10 per cento del percorso è previsto su strada asfaltata, il resto è costituito da strade bianche, sentieri, tratti di bosco e vigna”.

I maratoneti avranno la possibilità di ammirare lungo il percorso i tesori di un ricco patrimonio storico-architettonico e le eccellenze contemporanee come le nuove Cantine Antinori, l’antica Abbazia di Badia a Passignano, il cuore storico di Greve in Chianti, il borgo medievale di Montefioralle, il Castello di Verrazzano e il Castello di Gabbiano.

Redazione Nove da Firenze