Al Mandela Forum torna il World Roller Skating Grand Prix

Il grande pattinaggio artistico torna a fare tappa al Mandela Forum. Il 26 e 27 gennaio 2013 l'impianto di Campo di Marte.


PATTINAGGIO — Il grande pattinaggio artistico torna a fare tappa al Mandela Forum. Il 26 e 27 gennaio 2013 l'impianto di Campo di Marte ospiterà per il terzo anno consecutivo il World Roller Skating Grand Prix, il circuito dei fuoriclasse del pattinaggio artistico mondiale. La manifestazione, organizzata dal gruppo Skate Power su mandato della Federazione Internazionale Roller Spors, è stata presentata in Palazzo Vecchio. L'Amministrazione Comunale infatti è stretta collaboratrice dell'evento che ormai a Firenze è diventato una piacevole tradizione. «Il World Roller Skating Grand Prix è uno spettacolo molto atteso - ha detto Dario Nardella, vice-sindaco di Firenze introducendo la conferenza stampa -. Ringrazio gli amici del Mandela Forum per ospitare nuovamente un grande evento. Sono convinto che sarà un grande successo. Lo scorso anno feci parte della giuria della manifestazione e, oltre che un piacere, fu un momento davvero divertente».
Fra gli ospiti della presentazione, il vice-presidente della Federazione Italia Hockey e Pattinaggio Artistico: «Il pattinaggio ormai è di casa al Mandela Forum. A Firenze ormai è diventato uno degli sport più seguiti, grazie anche al contributo delle tante società ed appassionati. Quello del Grand Prix è il primo evento di un 2013 importante per la nostra Federazione. Abbiamo infatti la speranza che il pattinaggio possa presto diventare uno sport olimpico».
Dell'aspetto tecnico della manifestazione ha parlato Fabio Signorini, responsabile stampa della FIHP: «Lo stretto rapporto con il Mandela Forum, il comitato toscana e le società toscane e fiorentine è la base del successo del Grand Prix. L'evento punta come sempre non solo al lato sportivo, ma anche ad esaltare lo spettacolo. Saranno a Firenze tanti campioni italiani che recentemente hanno conquistato tante medaglie ai mondiali in Nuova Zelanda. Ci sarà però spazio per le giovani leve di Firenze e della Toscana».

WORLD ROLLER SKATING GRAND PRIX
Nel 2011 e 2012 sono stati complessivamente oltre 16.000 gli appassionati che hanno seguito l’emozionante format originale che prevede due serate con spettacoli del tutto differenti ed anche per l’edizione 2013, in programma il 26 e 27 gennaio, si prevede “sold out”.
Due gli appuntamenti da non perdere per i numerosissimi appassionati del pattinaggio artistico, serate con spettacoli diversi ma collegati: nella prima serata di sabato 26 gennaio alle 21.00 gli atleti (i migliori 4 al mondo per le diverse specialità del pattinaggio artistico: singolo maschile e femminile, coppie, danza) proporranno il programma tecnico ufficiale dei Campionati Mondiali, con alcuni confronti che si preannunciano particolarmente interessanti, una sorta di rivincita rispetto ai risultati dell’ultima rassegna iridata ad Auckland (Nuova Zelanda). Le straordinarie performance di questi funamboli sui pattini saranno valutate da giudici ufficiali della Federazione Internazionale Roller Sports.
Lo spettacolo di domenica 27 alle 16.30 sarà strutturato come un grande musical sui pattini, con parti cantate e recitate dal vivo, oltre ovviamente agli elementi tecnici e spettacolari consueti del pattinaggio artistico. Dopo il successo del 2012 con “QUEEN TRIBUTE”, lo spettacolo 2013, “I RAGAZZI DELLA VIA GLUCK”, si ispira al mondo di un grande artista come Adriano Celentano, recentemente tornato alla ribalta con lo show ROCK ECONOMY. Tutti i brani musicali di accompagnamento alle prestazioni dei campioni saranno cantati e suonati dal vivo da una band di 14 elementi ed è prevista una grande sorpresa che gli organizzatori per il momento non vogliono rivelare. Le prove degli atleti all’interno del musical saranno valutate da una giuria composta da personaggi del mondo dello spettacolo, del giornalismo, della televisione, e la somma delle graduatorie delle prove della prima e della seconda giornata darà origine alla classifica definitiva. Lo scorso anno la giuria della seconda giornata, presieduta dal vice sindaco Dario Nardella, era stata caratterizzata dalla presenza particolarmente apprezzata dal pubblico di Giancarlo Antognoni, ed anche per la prossima edizione le personalità invitate sono di grande rilievo.
Daranno un contributo importante agli spettacoli anche gli atleti delle società fiorentine di pattinaggio artistico che già da mesi stanno lavorando ad alcuni quadri coreografici inseriti nella scaletta delle due giornate di show: per loro sarà un’occasione preziosa per pattinare fianco a fianco con i campioni più celebrati a livello internazionale e l’entusiasmo che scaturisce da questo mix ideale di fuoriclasse e giovani leve è da sempre uno dei segreti del successo del Grand Prix
Per la presenza simultanea di tanti campioni, il Grand Prix è sicuramente l’evento più importante del pattinaggio artistico mondiale, una concentrazione di fuoriclasse mai vista ed alcune new entries all’esordio nel circuito. E’ già iniziata la prevendita dei biglietti, con le solite condizioni di particolare favore riservate a chi acquisterà il mini abbonamento per entrambi gli spettacoli, per poter seguire in modo completo l’evolversi di questa competizione così affascinante e diversa da quelle tradizionali.

DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI
- in tutti i punti vendita BOXOFFICE TOSCANA
- online su BOXOL

INFO LINE
Skate Power: 051/6272148 cell. 335/8244308 info@rollergp.org
Boxoffice: 055/ 210804 info@boxofficetoscana.it - Mandela Forum: 055/678841

INIZIATIVE COLLATERALI
Parallelamente al Grand Prix, in altre strutture sportive fiorentine, i Palazzetti dello Sport di Novoli e Oltrarno, come di consueto si svolgerà lo STAGE INTERNAZIONALE coordinato da Sara Locandro e Antonio Merlo, con gli oltre 400 partecipanti provenienti da tutto il mondo che avranno la possibilità di seguire gli interventi dei migliori tecnici del pattinaggio mondiale e diventare protagonisti dello show insieme ai campioni Grand Prix. Nell’ambito dello Stage Internazionale sono previsti momenti di aggiornamento per tecnici e Ufficiali di Gara organizzati in collaborazione con il Comitato Regionale FIHP Toscana.

Redazione Nove da Firenze