Cartellino Viola assegnato a Giancarlo Improta AS Melfi

E’ la prima volta che il premio viene assegnato a un tesserato della Lega Pro


FAIR PLAY — La giuria del Cartellino Viola ha deciso di assegnare il premio per il mese di ottobre 2012 al capitano dell’A.S. Melfi Giancarlo Improta per il comportamento tenuto dalla sua squadra nel corso della partita Martina Franca-Melfi di Seconda Divisione disputata lo scorso 14 ottobre e vinta 1-0 dal Martina Franca.
Ecco la dinamica dei fatti: al 22’ della ripresa il giocatore Marsili del Martina Franca rimane a terra nella sua area di rigore durante un’azione che poi si conclude con la concessione di un calcio d’angolo agli avversari. Soccorso dai sanitari, il difensore del Martina è costretto, come da regolamento, a uscire dal campo prima di essere riammesso in gioco. Visti gli avversari ridotti in dieci, su suggerimento dei compagni di squadra, il calciatore Suarino del Melfi batte l'angolo spedendo la palla direttamente sul fondo e rinunciando così alla possibilità di sfruttare una nuova azione d’attacco. Gesto ancor più significativo se si considera che a quel punto della partita il Melfi era già in svantaggio per 1-0.

La giuria tiene a sottolineare che la candidatura al Cartellino Viola del gesto di fair play del Melfi è stata avanzata dagli avversari del Martina Franca e accomuna perciò nella segnalazione anche la società pugliese.

La targa viene assegnata al capitano in rappresentanza dell’intera squadra del Melfi.


http://it.violachannel.tv/

Redazione Nove da Firenze