Pirata: uccide un cane e non si ferma, ma perde la targa per strada

L'animale non si è salvato, dopo aver sofferto sul ciglio della strada è morto


AUTOMOBILISTI — L'uomo di 46 anni che ha travolto e ucciso un cane a Campi Bisenzio lasciandolo in mezzo alla strada è fuggito senza fermarsi.
Un automobilista di passaggio si è invece fermato dopo di lui ed accanto al corpo dell'animale ha trovato la targa caduta dal paraurti anteriore dell'auto del pirata.
La Polizia è così risalita al colpevole di omissione di soccorso che rischia adesso una multa da 1600 euro

Redazione Nove da Firenze