Aeroporto Firenze batte il Lyons Piacenza per 22 a 28

Firenze sbanca a Piacenza. con una grande prestazione dei gigliati e rinasce a nuova vita il campionato biancorosso. Partita chiave della 15a giornata del campionato di serie A1 conclusa 22 a 28


RUGBY, SERIA A1 — Vincendo sulla diretta concorrente, nella partita chiave della 15a giornata del campionato di serie A1 conclusa 22 a 28, i gigliati mettono una seria ipoteca sul ruolo di pretendente nella corsa alla terza posizione valida per il play-off promozione in Eccellenza. Aeroporto Firenze torna a far vedere quello che veramente vale come già ad inizio campionato aveva dimostrato, e in più, bisogna dirlo, lo fa dopo essersi leccata le ferite da una sequela di infortuni che avrebbero fatto vacillare qualsiasi squadra. Firenze invece è lì. Merito dei tecnici Ghelardi e Sordini, dei preparatori atletici, dello staff medico e fisioterapico, dei dirigenti ma soprattutto di un grande collettivo. Tanti atleti nati da una formula - sempre più vincente - che attinge linfa dal proprio movimento con l'obiettivo di valorizzare sempre di più le proprie risorse in termini di giocatori e tecnici. Grande squadra, una mischia stoica che ha saputo contenere quella avversaria, un ottimo Segundo - oggi "man of the match" - e dunque avanti così che non ce n'è per nessuno!

La cronaca racconta di un inizio di partita difficile per i gigliati. Passano pochi minuti e il piede di Haimona ha già messo sotto di 6 punti un Aeroporto Firenze che stenta a trovare contromisure. Come previsto la potente mischia piacentina fa sentire il proprio peso e Alfonsi peggiora le cose con una meta che porta al 22' il vantaggio dei Lyons sul 16 a 0. Lo stesso Ghelardi a fine partita ammetterà le sue preoccupazioni in questo frangente. La svolta passa da un approccio diverso alla gara che i biancorossi hanno dimostrato di saper esprimere bene in più occasioni. Ci si affida ad un gioco più dinamico, si esce dal tunnel del gioco stretto di mischia - piatto forte dei padroni di casa - e si muove la palla. Ne nasce la prima meta di Segundo, in mezzo ai pali e la successiva di Santi. Si chiude il primo tempo sul 16 a 14 con il match di nuovo aperto.

Il secondo tempo vede il Piacenza subire ancora la pressione fiorentina con un ritorno dei Lyons per un calcio piazzato del solito Haimona che riporta in vantaggio di un punto i padroni di casa (16 a 17). Ma cresce la determinazione dei biancorossi, si migliora negli impatti, nel placcaggio e arriva la stoccata dell'Aeroporto Firenze con Ferraro, meta che dà il via alla volata finale dei biancorossi. Si deve superare una fase di difficoltà per il giallo a Vella ma la seconda meta di Segundo mette il sigillo finale alla gara. Conseguente sconfitta che a pochi minuti dal termine il Piacenza riesce a mitigare solo con il calcio piazzato di Haimona che vale il punto bonus. Un secondo tempo dominato dai gigliati, giocato quasi interamente nella metà campo del Piacenza, ma che ha portato anche un infortunio per Bastiani da valutare nelle prossime ore.

Marcelo Orlando Segundo, classe '77, terza linea, dal suo rientro in squadra 3 presenze e 3 vittorie per i biancorossi: "È andata bene, abbiamo vinto. Al di là della mia prestazione la squadra ha giocato bene. Sono pochi gli aspetti negativi, l'infortunio a "Bobo" Bastiani e il quarto giallo a Mario Vella che gli costerà la squalifica per il prossimo turno. Per il resto bene tutto e tutti. Va considerato che in quel campo ha perso anche il San Donà… oltre che essere terzi sono una squadra molto forte. Intanto prendiamo queste tre vittorie, - conclude Segundo - cinque punti in casa del Piacenza non sono da buttare. Abbiamo accorciato le distanze con loro per cui il bilancio è più che positivo."

BANCA FARNESE LYONS PIACENZA vs AEROPORTO FIRENZE 22-28 (16-14)

Lyons Piacenza: 15 Rossi Matteo(Cap), 11 Alfonsi Giacomo, 13 Casalini Lorenzo(V.Cap), 12 Barani Ivan, 14 Buondonno Andrea, 10 Haimona Kelly Joshua, 9 Gaudenzi Lorenzo(25° II°t 20 Montanari), 8 Barroni Diego, 7 Fornari Nicola(12°II°t 17 Wahabi), 6 Petrusic Darijo, 4 Baracchi Davide, 18 Michetti Mariano, 3 Paoletti Tino, 2 Bance abdoul Nourou, 1 Ferri Mattia.
All.: Bassi - Orlandi

Aeroporto Firenze: 15 Passaleva Matteo (25° II°t 23 Morace Riccardo), 11 Bastiani Iacopo (25° II°t.16 Rapone Mirko), 14 Nava Matteo, 12 Menon Francesco, 13 Rios Aleandro, 10 Falleri Nicolò, 9 Billot Emmanuel, 6 Santi Filippo (Cap), 8 Segundo Marcelo, 7 Ippolito Alessandro, 4 Soldi Guido, 5 Vella Mario, 3 Bianco Giovanni, 2 Ferraro Luigi (V.Cap), 1 Chiostrini Mattia (36° II°t 19 Cagna Mattia).
All.: Ghelardi - Sordini

Marcatori: I° tempo: 2°) C.P. 10 Haimona, 9°) C.P. 10 Haimona, 11°) meta 11 Alfonsi Tr. 10 Haimona, 22°) C.P. 10 Haimona, 32°) meta 8 Segundo Tr. 9 Billot, 40°meta 6 Santi tr. 9 Billot.
IIo Tempo: 6° C.P. 10 Haimona, 10° meta 2 Ferraro tr. 9 Billot, 33° meta 8 Segundo tr. 9 Billot, 36° C.P. 10 Haimona,

Arbitro: Mr. Mike Cooper (RFU) giudici di linea: sig.ri Smiraldi e Filizzola.
Note: Cartellini gialli: 25° II° t 5 Vella. Man of the match: Aeroporto Firenze n°8 Segundo.


Serie A – XV giornata - Girone 1 – 19.02.12 – ore 14.30
Banca Farnese Lyons Piacenza v Aeroporto Firenze 22 – 28 (1-5)
Udine Rugby v Franklin&Marshall Cus Verona 17 – 07 (4-0)
M-Three San Donà v Fiamme Oro Roma 16 – 03 (4-0)
Rugby Banco di Brescia v Donelli Modena 25 – 03 (5-0)
Rugby Grande Milano v Livorno Rugby 32 – 17 (5-0)
Accademia FIR Tirrenia v Pro Recco Rugby – rinviata al 07.04.12

Classifica:
Fiamme Oro Roma punti 60; Amatori San Donà punti 58; Lyons Piacenza punti 53; Aeroporto Firenze Rugby punti 45; Udine e Recco punti 39; Modena punti 38; Accademia Nazionale Tirrenia e Brescia punti 37; Cus Verona punti 18; Grande Rugby Milano punti 12; Livorno Rugby punti 5.

Redazione Nove da Firenze