Domenica 27 novembre la grande festa dello sport con la Maratona di Firenze

Un nuovo percorso per la Firenze Marathon 2011 per rendere la manifestazione podistica ancora più avvincente e veloce. La nuova partenza sarà dal Lungarno Pecori Giraldi, vicino alla zona di arrivo, confermata in piazza Santa Croce.


FIRENZE MARATHON — La manifestazione sportiva è stata presentata stamani a Palazzo Vecchio dal presidente della Firenze Marathon Giancarlo Romiti, il vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella, l’assessore all’educazione Rosa Maria di Giorgi, il presidente del CONI di Firenze Eugenio Giani, il vice presidente FIDAL Toscana Alberto Tozzi.

Anche quest’anno parteciperà alla Firenze Marathon il sindaco Matteo Renzi, intenzionato a migliorare il tempo ottenuto l’anno scorso: il sindaco punta ai 250 minuti, cioè 4 ore e 10 minuti, e gareggerà nella Marathonabile, Alex Zanardi, l’ex pilota di Formula 1 che dopo il suo esordio l’anno scorso terminato al 35° chilometro per un problema tecnico all’handbike, quest’anno punta a vincere la manifestazione sportiva.

Giancarlo Romiti, presidente Firenze Marathon: “La Firenze Marathon è un qualcosa che in questo periodo di forti disillusioni rappresenta un momento di speranza e di coinvolgimento emotivo, di positiva partecipazione della città di Firenze, dell’Amministrazione Comunale, del sindaco che correrà la maratona. Tanti sono gli uffici e gli assessorati coinvolti nell’ottima riuscita della manifestazione, le associazioni sportive, oltre 2.000 volontari che contribuiranno all’organizzazione, l’Esercito che parteciperà con una propria squadra di maratoneti, la Polizia Municipale, impegnata con 200 agenti. Tanti sono anche i ritorni economici sulla città. Ci sono sponsor storici, come l’Asics che veste tanti nostri atleti, il Corriere Bartolini che mette a disposizione 40 mezzi e sponsor nuovi come la Conad che si impegnerà anche a coinvolgere le famiglie per la Firenze Marathon. Il coordinamento delle associazioni albergatori garantito da Alba Travel. Tante le associazioni no-profit e di disabili che partecipano. Un particolare ringraziamento a tutti gli sponsor e ai volontari delle Misericordie, dell’Anpas e della Fratres che ci garantiranno assistenza durante lo svolgimento della Firenze Marathon. Tutto è sinergico affinché la Firenze Marathon sia l’evento importante che tutti ci aspettiamo. Ce la mettiamo tutta per garantire continuità all’efficienza qualitativa della Firenze Marathon; siamo entusiasti e un po’ di entusiasmo fa bene a tutta la città”.

Dario Nardella, vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Firenze: “La Firenze Marathon è ormai un appuntamento nazionale e internazionale molto atteso da podisti, appassionati della maratona e non solo, con un successo della manifestazione sempre crescente grazie ai 10.000 iscritti. Le maratone di Roma, New York e Firenze sono le più importanti nel mondo e, con un pizzico di presunzione, mi piace dire che la Firenze Marathon è sicuramente la più bella e affascinante d’Italia. Qual è la ricetta vincente? Coniugare la bellezza di questa città con la sua tradizione sportiva, poiché Firenze ha un grande passato di maratone e di eventi podistici: la Guarda Firenze, la Notturna di San Giovanni, i 100 chilometri del Passatore e tante iniziative rivolte ai giovani. La Firenze Marathon è un evento sportivo molto importante poiché partecipano atleti di grande livello e tante persone provenienti da tutta Italia e da tanti Paesi del mondo. Ci sono tante persone che, per la prima volta, si avvicinano a questa disciplina sportiva. La Firenze Marathon è anche un’occasione di grande divertimento e di turismo. Quest’anno ci sarà una nuova partenza, non più dal Piazzale Michelangelo ma dal Lungarno Pecori Giraldi che darà il via anche alla Marathonabile. Tra gli sponsor sottolineo la Conad che, per la prima volta, garantisce il proprio contributo. Un ringraziamento particolare anche a Giancarlo Romiti e a tutto il team della Firenze Marathon che ogni anno rendono possibile questa bella manifestazione di sport e non solo. Chiedo ai fiorentini un po’ di pazienza perché in occasione della Firenze Marathon ci saranno inevitabili disagi alla viabilità ma l’impatto sul traffico sarà minimo: li ringrazio in anticipo per i piccoli sacrifici che dovranno fare domenica 27 novembre ma potrà essere un’occasione per riscoprire la città di Firenze passeggiando o andando in bicicletta”.

Rosa Maria di Giorgi, assessore all’educazione del Comune di Firenze: “Anche quest’anno i bambini verranno coinvolti sia con la Ginky che con la manifestazione de «I Più Forti e Più Veloci» che si svolgerà venerdì. Cerchiamo di introdurre nelle scuole modelli educativi improntati all’attività fisica, a una sana competizione sportiva, non esasperata, senza divismi come, invece, appare nel mondo del calcio. La maratona è proprio un modo per partecipare ed essere coinvolti con questo spirito, per respirare un’aria diversa. Tutta la città è impegnata e l’Amministrazione Comunale è presente. Per i bambini è anche un modo per allenarsi e per essere educati allo sport. In città non ci sono mai abbastanza iniziative dove i bambini e le famiglie possono svagarsi insieme. Ci stiamo provando proponendo, ad esempio, il sabato e la domenica il teatro per le famiglie come nel caso del Puccini”.

Alberto Tozzi, vicepresidente FIDAL Toscana: “Un plauso a Giancarlo Romiti e a tutta l’organizzazione. Dobbiamo apprezzare questa maratona, oltre che per il valore tecnico espresso, per tutti gli aspetti che permettono l’ottima riuscita della manifestazione. Se potessimo, dovremmo dare alla Firenze Marathon un certificato di qualità perché è perfetta e cura tutti gli aspetti sia per i maratoneti che per le famiglie”.


La 28° Firenze Marathon, in programma domenica 27 novembre, riserverà una piacevole sorpresa alle migliaia di sportivi di tutto il mondo che saranno al via della gara: un nuovo tracciato che si annuncia molto più veloce e una particolare copertura di 1.000 metri quadri in grado di proteggere dall’eventuale pioggia alcune migliaia di podisti.

Confermate, al termine della maratona, la zona assistenza (compresa la zona guardaroba dove i podisti recupereranno borse e indumenti) a breve distanza (in linea d’aria circa 500 metri) sia dall’arrivo in piazza Santa Croce (come peraltro anche lo scorso anno) ma sia anche dal punto dal quale partiranno e potranno tornare alle rispettive sedi, alberghi, mezzi di trasporto senza dovere necessariamente utilizzare bus navetta per oltrepassare l’Arno o fare qualche chilometro supplementare dopo la corsa.

Gli atleti partiranno dal Lungarno Pecori Giraldi, si dirigeranno compatti verso i viali alberati fiorentini, ideali per rendere agevole il passaggio dei maratoneti ancora raggruppati, sfioreranno alcune delle antiche porte della città, proseguiranno verso la spettacolare area verde del parco delle Cascine dove il percorso è stato allungato di un paio di chilometri per compensare la variazione di tracciato determinata dalla nuova partenza in pianura.

Da qui, un tuffo nella caratteristica atmosfera dell’Oltrarno e poi verso l’area di Varlungo, prima di tornare verso il cuore della città e affrontare il suo centro storico, attraverso strade ricche di storia, sfiorando lo splendore di monumenti e palazzi senza eguali: Palazzo Pitti, il Duomo, Palazzo Vecchio e, prima dell’arrivo nel magnifico palcoscenico di piazza Santa Croce, il passaggio sulle inimitabili arcate di Ponte Vecchio.

Oltre alla Firenze Marathon si svolgeranno anche la Ginky Family Run (gara di 2 chilometri non competitiva dedicata a bambini, ragazzi e famiglie) e la Marathonabile (riservata ad atleti disabili). Inoltre, anche quest’anno si svolgerà la manifestazione “I più veloci e i più forti di Firenze”, giunta alla seconda edizione e riservata a bambini e ragazzi delle scuole cittadine che, venerdì 26 novembre, animeranno la pista e lo stadio “Luigi Ridolfi” vicino al Marathon Expò.

Tante, anche quest’anno, le manifestazioni collaterali alla Firenze Marathon che allieteranno la giornata a podisti e spettatori e che vedranno protagonisti la musica, la corsa e la solidarietà. “Music&Run” con le scuole del circuito Yamaha OrchestranDo che si ritroveranno in alcune piazze, lungo l’itinerario del percorso. “Correre cifa bene” con le palestre della Klab e la Cifa: per ogni chilometro percorso su speciali tapis roulant dedicati all’evento, Klab donerà 50 euro a Cifa. La “LILT” che sarà presente in piazza della Repubblica insieme al gruppo musicale de “Le Bandidas”. “Fitness Day della 01Zerouno Wellness & Beauty” nel piazzale delle Cascine, davanti alla Facoltà di Agraria. “Music on Sightseeing”; concerti itineranti lungo il percorso della Firenze Marathon.

Insieme alla Firenze Marathon, su un percorso di 2 chilometri con partenza e arrivo in piazza Santa Croce, si correrà anche la “Ginky Family Run 2011” dedicata ai bambini, ai ragazzi delle scuole elementari e medie e alle famiglie. L’iniziativa è organizzata e promossa dalla Firenze Marathon e dall’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, dall’Assessorato allo Sport del Comune di Firenze, dall’Ufficio Scolastico Regionale Toscano con la collaborazione del gruppo “Fratres Donatori Sangue” e, ogni anno, coinvolge circa 1500 persone in una giornata di festa per lo sport e per le famiglie.

La Firenze Marathon sarà preceduta da una giornata di sport e di atletica dedicata ai più giovani che, venerdì 25 novembre, si ritroveranno nello stadio di atletica “Luigi Ridonfi” per partecipare alla manifestazione “I Più forti e i Più Veloci”. Gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori fiorentine parteciperanno a gare di corsa e lanci per aggiudicarsi il “Primo Trofeo Conad”. Si tratta della terza edizione della manifestazione organizzata da Firenze Marathon e da Atletica Firenze Marathon, in collaborazione con gli assessorati all’educazione e allo sport del Comune di Firenze, il Provveditorato Regionale alla pubblica istruzione, la FIDAL e il CONI.

La 28° edizione della Firenze Marathon ha già scelto il premio di partecipazione per gli sportivi che saranno al via della manifestazione. Per tutti gli iscritti alla maratona internazionale di Firenze ci sarà nel pacco gara un prestigioso capo intimo in tessuto tecnico, firmato Asics e personalizzato Firenze Marathon.

Una festa con tanti amici sportivi per celebrare la partecipazione alla Firenze Marathon. Domenica 27 novembre all’Obihall, dalle 19,00 torna il Marathon Party, un appuntamento per degustare in compagnia una piacevole cena con menù toscano, fra musica, spettacolo e balli. Anche quest’anno sarà possibile divertirsi con i “Forever 7eventy”. Durante il Marathon Party, saranno effettuate le premiazioni di categoria: Amatori maschili e femminili (23-34 anni), Master maschili e femminili (35-44 anni, 45-54 anni, 55-64 anni, 65-74 anni, oltre i 74 anni). Avrà diritto al premio solo chi sarà presente alla cerimonia. Il costo di partecipazione è di 10 euro per i maratoneti e di 15 euro per gli accompagnatori.

Firenze Marathon ha deciso di riservare un nuovo servizio a tutti gli amici maratoneti e ai loro accompagnatori. Sarà possibile prenotare il proprio soggiorno fiorentino direttamente sul sito www.firenzemarathon.it, scegliendo fra le tante strutture alberghiere convenzionate e ottenere la tariffa agevolata riservata agli amici di Firenze Marathon.

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 novembre. È possibile iscriversi on line sul sito www.firenzemarathon.it (senza spese di commissione) e nelle altre forme previste dal regolamento.

Per ulteriori informazioni:
Firenze Marathon, c/o Stadio di atletica “Luigi Ridolfi”, viale Manfredo Fanti 2, 50137 Firenze, tel. +39/055/5522957, fax + 39/055/5536823, sito web www.firenzemarathon.it, e-mail staff@firenzemarathon.it.

Redazione Nove da Firenze